Filtrate le specifiche ei dettagli reali del Galaxy S9, queste sono le sue caratteristiche

Il Samsung Galaxy S9 è destinato a essere il Re degli smartphone con sistema operativo Android già da parecchio tempo, a meno che durante il Mobile Word Congress che quest'anno 2018 torna a Barcellona altri brand vogliano colpire il tavolo. Le perdite sul Galaxy S9 si sono verificate per tutta la settimana e Queste sono le caratteristiche definitive, le specifiche e le foto reali del Galaxy S9 che abbiamo visto oggi.

Sembra che il fattore sorpresa per il MWC sia stato totalmente sperperato, Se vuoi sapere tutto sul Samsung Galaxy S9 non ti resta che restare con noi.

Partiamo dall'hardware, dove c'è poco spazio per i dubbi:

  • Schermo: 5,8 pollici con risoluzione QHD + Super AMOLED (570 PPI)
  • Processore: Samsung Exynos 9810 (negli Stati Uniti Snapdragon 845)
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB
  • Espansione della scheda MicroSD fino a 256 GB
  • Bluetooth 5.0 e NFC
  • Connessione USB-C
  • Connettività LTE CAT 18
  • Fotocamera posteriore: Sensore singolo da 12 MP - f / 2,4 - Registrazione a 1440p e 30 FPS - HDR
  • Fotocamera anteriore: Sensore singolo da 8 MP
  • Sensori:
    • Scanner dell'iride
    • Sensore 3D - Viso
    • Sensore di impronte digitali posteriore
  • Ricarica rapida con standard Qi 2.0
  • Supporto per Samsung DeX
  • Cuffie AKG e porta per cuffie standard
  • Altoparlanti stereo AKG

In questa occasione, il Samsung Galaxy S9 verrà lanciato in tre colori principali, in particolare il colore viola che debutta nella gamma di fascia alta di Samsung, e che a sua volta sarà accompagnato dai classici argento e nero oltre che da un modello abbastanza azzurro. attraente. Mentre, Il Samsung Galaxy S9 + avrà le seguenti differenze rispetto al Galaxy S9:

  • Schermo da 6,2 pollici
  • Memoria RAM di 6 GB
  • Memoria interna fino a 128 GB
  • Doppio sensore posteriore
  • Batteria 3.600 mAh

Non ci sono molte differenze, ma siamo sorpresi che, contrariamente al mercato, Samsung continui a scommettere sul sensore singolo nel suo modello di ingresso.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.