Sei il conducente della tua auto, non il GPS

Ponte Cline

Ti chiederai il motivo del titolo di questo articolo, la risposta è molto semplice, in quanto ci sono persone per tutto, volevo sensibilizzare su quanto sia pericoloso seguire le indicazioni del nostro sistema di navigazione come se fossero imperative o infallibili , di cui dobbiamo essere consapevoli che non è così. La tragica storia che vengo a raccontarvi oggi è quella di una coppia di anziani, un autista di 64 anni, a GPS e un ponte, in particolare il «Cline Bridge» situato a Chicago.

Si scopre che l'uomo di 64 anni stava guidando il suo veicolo prestando attenzione a tutte le indicazioni GPS, a quanto pare anche di più rispetto all'ambiente reale, e lo dico perché era talmente concentrato sul sistema di navigazione del suo veicolo che non si è tenuto conto del fatto che il ponte fosse stato demolito (curiosamente dal 2009 era stato demolito) né del numero di cartelli che lo avvertivano e del pericolo che comporta. Il risultato è stato una tremenda caduta da quasi 11 metri di altezza, in cui purtroppo la moglie dell'autista è morta, che era seduto sul sedile del passeggero.

Non è la prima volta (né l'ultima) che vediamo come a causa dell'affidabilità che diamo alle istruzioni GPS siamo coinvolti in un problema, né perché un'auto è finita in un lago, perché nel sistema compaiono strade che nella vita reale non esistono (e viceversa) o come in questo caso abbiamo attraversato un ponte demolito affrontando una caduta che poteva (ed è stata) fatale.

I GPS non sono infallibili

Devi essere molto chiaro quando usi questi sistemi, e qui l'età o qualsiasi altro fattore non è una scusa, se il GPS fosse così preciso e affidabile avremmo già auto che si guidano da sole, come nel caso di alcuni droni che sono in grado di essere guidato da un sistema di navigazione integrato, ma purtroppo non è così, dobbiamo essere consapevoli che le mappe a disposizione dei nostri sistemi GPS non vengono aggiornate in tempo reale, potrebbero risalire a più di 3 anni, e qualsiasi modifica in un la strada, in un nome o anche in una direzione di una strada potrebbe crearci un problema serio se la seguiamo fedelmente.

Quando guidi la tua auto, il navigatore deve essere un complemento al tuo viaggio, devi fidarti delle indicazioni reali e della strada stessa prima di quello che indica il GPS, devi essere consapevole che il GPS è lì solo per aiutarci, ci aiuta per orientarci, per avere un'idea di dove siamo e soprattutto per guidarci attraverso territori sconosciuti (tra le altre funzioni più avanzate), ma non dovrebbe mai essere una priorità rispetto alla vita reale.

Se non mi credi, devi solo verificare tu stesso, puoi fare il test guardando le zone che già conosci sulle tue mappe per essere consapevole che ci sono errori, soprattutto nelle zone dove un lavoro è iniziato di recente, una situazione che l'azienda responsabile richiede tempo per scoprire e modificare, nel frattempo si è potuto vedere come nonostante la strada sia chiusa, il vostro GPS vi dice gentilmente di proseguire in avanti.

Un altro esempio di come non devi prestare tanta attenzione al GPS è il noto fiasco di Apple, Apple Maps, sicuramente ricorderai le mille e una situazioni divertenti che l'enorme numero di guasti di queste mappe causò ai suoi tempi (per fortuna Apple ha messo le batterie e oggi i guasti sono minimi, anche se ci sono ancora), immaginate chi è il coraggioso che osa attraversare questa strada:

Mappe di apple

Per me, come se il GPS dicesse che c'è dell'oro dall'altra parte, comunque, scherzi a parte, è un problema molto serio e questo deve essere molto chiaro, poiché come sai è diventato una causa o un aiuto nella morte di persone, distratte dal guardarlo o configurarlo o seguendo indicazioni davvero errate.

Conclusione

Il messaggio è lo stesso che ho ripetuto in tutto l'articolo, GPS? Sì, ma con cura e sempre come un aiuto in più, non mettiamoci mai le mani al volante e al comando di un programma che molto probabilmente è obsoleto. E questo è un altro, è importante mantenere sempre le mappe dei nostri sistemi di navigazione ben aggiornate per evitare confusione e possono svolgere la loro missione in modo efficace, aggiornare le mappe può essere pesante ma è qualcosa che deve essere fatto regolarmente.

Tutto sommato, prova a utilizzare anche i modelli più recenti possibili (per assicurarti che ricevano gli ultimi aggiornamenti) e Guida con grande cautela!

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.