Tutorial: lavoro in batch con la suite Adobe (parte 4)

Tutorial Batch funziona con la suite Adobe (5)

In questa parte del Tutorial: lavoro in batch con la suite Adobe, Inizieremo la programmazione del tutorial per automatizzare il file lavoro.

Pianificare un'azione è Photoshop È facile, tuttavia, la domanda può sorgere per l'affitto: cos'è una quota?

Una condivisione in Photoshop È un insieme di comandi preimpostati e programmati da eseguire. Supponiamo di dover trattare 150 foto allo stesso modo. Bene Photoshop Abbiamo la possibilità di poter registrare la riga di comando da eseguire e ripeterla con la semplice pressione di un pulsante, poiché possiamo programmarli per essere eseguiti premendo i tasti funzione.

Come abbiamo spiegato nella parte precedente, in Tutorial: Tutorial: Lavorare in batch con la suite Adobe (3a Parte) prima di sviluppare un'Azione, è necessario sapere cosa fare, e preparare accuratamente i passaggi precedenti, in modo da non avere problemi dopo. Per questo, prepariamo, tra le altre cose, un foglio in cui annotiamo i trattamenti che abbiamo fatto alla foto e in quale ordine.

La finestra Azioni

Per arrivare alla finestra delle azioni dobbiamo solo andare al percorso Finestra-Azionie da lì l'accesso. La finestra Azioni è normalmente associata alla finestra Cronologia. Una volta individuato, vedremo come ha una cartella denominata Actions per impostazione predefinita. All'interno di quella cartella se la apriamo troveremo diverse azioni che porta per impostazione predefinita Photoshop CS6 e che servono come esempio di cosa può essere un'azione. Se guardiamo vedremo un triangolo che punta a destra, accanto al nome dell'Azione, e se lo premiamo potremo vedere tutti i comandi che questa Azione esegue per raggiungere il suo obiettivo. Accanto a quel comando, appare un altro triangolo che se lo premiamo, ci dirà quali valori utilizza quel comando all'interno dell'azione che lo esegue. Sul bordo inferiore della finestra Azioni troviamo diverse opzioni, che sono quelle con cui lavoreremo.

tutorial-work-by-batch-with-the-suite-de-adobe-022

Iniziando a creare l'azione

In fondo alla finestra Azioni, vedremo diversi simboli che spiegherò partendo da destra:

  • Elimina: viene utilizzato per eliminare un'azione o un comando all'interno di un'azione.
  • Crea nuova azione: crea una nuova azione all'interno del gruppo di azioni che scegli.
  • Crea nuovo gruppo: crea un nuovo gruppo in cui inserire le tue azioni.
  • Esegui selezione: riproduce l'azione selezionata.
  • Avvia registrazione: avvia il processo di registrazione di un'azione.
  • Stop: interrompe una registrazione o l'esecuzione di un'azione.

Con questi comandi andremo a programmare un'Azione che ci permetterà poi di eseguire più foto per batch.Per accedere a più opzioni nella finestra Azioni, andiamo nella parte in alto a destra della finestra Azioni e vedremo un simbolo che è composto da 3 linee orizzontali e un triangolo rivolto verso il basso di lato. Facciamo clic sulla freccia e accediamo a più opzioni nella finestra Azioni. Troviamo una prima opzione, il modalità pulsante, che serve a semplificare il processo di riproduzione dell'Azione, trasformando la finestra in un pannello di pulsanti digitali su cui basta cliccare per farlo riprodurre. Ha anche le stesse opzioni menzionate prima e alcune altre che ti consiglio di indagare da solo, poiché saranno molto utili una volta spiegato il processo. Una volta completata la revisione, inizieremo l'azione.

Pre-programmazione

Prima di iniziare a programmare l'Azione, prepariamo il foglio con i comandi ed i valori che andremo ad inserire nell'Azione. Dobbiamo sapere che questi comandi saranno quelli che daranno la sua immagine finale a tutto il file lavoro. Una volta che li abbiamo decisi e preparati, iniziamo a registrare.

tutorial-work-by-batch-with-the-suite-de-adobe-023

registrazione

Per iniziare a registrare, prima creeremo un nuovo gruppo di azioni, che chiameremo Creatività online.

All'interno di quel gruppo di azioni creeremo una nuova azione. Facciamo clic su Crea nuova azione e si aprirà una finestra di dialogo in cui possiamo scegliere diverse opzioni, inclusa la scelta di un colore, che verrà utilizzato per la modalità pulsante, o l'opzione (estremamente utile) per associare uno dei tasti di funzionalità a un'azione , che possiamo anche associare a una combinazione di esso Ctrl o Maiusc.

tutorial-work-by-batch-with-the-suite-de-adobe-024

Una volta fornito il pulsante di registrazione che ci offre l'opzione, andremo a programmarlo con i comandi ed i valori che avevamo indicato prima, nell'ordine indicato. Per programmarli non ci resta che eseguire il comando , cioè programmare nell'Azione il comando Intensità, Non ci resta che eseguire lo strumento, senza dimenticare di applicare i valori che abbiamo impostato e verrà automaticamente registrato. AL fine, affinché funzioni correttamente, inseriremo il comando Salva come. Quando avremo finito di eseguire tutti i comandi, faremo clic sull'opzione Stop e avremo la nostra azione registrata e pronta per essere utilizzata ogni volta che vogliamo.

Nella parte successiva del tutorial, vedremo alcune opzioni di registrazione di Azioni, così come inizieremo a lavorarci. lavoro per lotto.

Ulteriori informazioni - Tutorial: Tutorial: lavoro in batch con la suite Adobe (3a parte)


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.