Questo è tutto ciò che sappiamo sul nuovo Samsung Galaxy S7

Samsung

Da qualche settimana si comincia a conoscere le prime indiscrezioni su specifiche, caratteristiche e dettagli del nuovo Samsung Galaxy S7, che potrebbe essere presentato in un prossimo futuro e senza attese come in precedenti occasioni al Mobile World Congress di Barcellona. Questo smartphone dell'azienda sudcoreana è senza dubbio uno dei dispositivi più attesi per questo 2016 e ovviamente anche per noi.

Per il momento non esiste una data nota per la presentazione ufficiale di questo Galaxy S7, anche se le voci suggeriscono che potrebbe essere presentato a breve. Per tutto questo andremo a computer tutto ciò che sappiamo su questo dispositivo mobile in questo articolo, anche se ti avvertiamo già che molte informazioni che leggerai qui sono solo voci e non informazioni ufficiali e confermate.

Il Samsung Galaxy S7 sarà disponibile in quattro diverse versioni

Il Samsung Galaxy S6 è arrivato sul mercato in tre diverse versioni, anche se non contemporaneamente, segnando una differenza rispetto agli smartphone precedenti. Il Galaxy S7 farà un ulteriore passo avanti e potrebbe raggiungere il mercato in un massimo di quattro versioni diverse, questa volta dall'inizio.

Secondo tutte le indiscrezioni, l'azienda sudcoreana lancerà il Galaxy S7, il Galaxy S7 plus (con un grande schermo), il Galaxy S7 edge (con uno schermo curvo) e il Galaxy S7 edge plus (con un ampio schermo curvo). . Inoltre, e in totale sicurezza, possiamo trovare il nuovo flagship Samsung in diversi colori in modo che ogni utente possa scegliere quello che gli piace di più.

Il processore sarà nuovamente prodotto da Qualcomm

Qualcomm

Per la prima volta Samsung ha prodotto i propri processori per il Galaxy S6, con risultati più che notevoli. Tuttavia, nonostante sembri difficile da capire, l'azienda sudcoreana si affiderà ancora una volta a Qualcomm per il suo nuovo Galaxy S7.

Ancora una volta stando a tutte le indiscrezioni e fughe di notizie apparse, il nuovo flagship Samsung monterà un processore Qualcomm Snapdragon 820, anche se si sottolinea anche che potrebbero esserci versioni differenti con processori autocostruiti con prestazioni molto simili a quelle di Qualcomm.

I tubi di calore raffredderanno il nuovo processore

Lo Snapdragon 820 di Qualcomm sarà il nuovo processore del Samsung Galaxy S7 e per evitare problemi di riscaldamento che si sono già verificati in altri smartphone sul mercato, l'azienda sudcoreana ha progettato un tubo di calore che sarà responsabile della dissipazione del calore generato da questo processore.

Al momento non si conoscono assolutamente dettagli su questo nuovo sistema di raffreddamento, ma sembra che Samsung non voglia lasciare aperta la possibilità che i suoi dispositivi soffrano di problemi di surriscaldamento. Il giorno della presentazione ufficiale è immaginare che conosceremo nuovi dettagli su questo sistema che presto vedremo con totale sicurezza come altri produttori copiano per i loro smartphone.

La fotocamera continuerà a migliorare

Samsung

La fotocamera di tutti i dispositivi mobili Samsung si è distinta per la sua enorme qualità e per le possibilità che offre agli utenti. Quello del Galaxy S7 continuerà a migliorare e per questo l'azienda diretta da Choi Gee-see incorporerà un nuovo sensore denominato Britecell che è già stato mostrato ai principali azionisti dell'azienda.

Si conoscono poche informazioni al riguardo, anche se secondo quanto è emerso migliorerebbe le prestazioni generali delle fotocamere in ambienti scarsamente illuminati, uno dei punti più deboli delle fotocamere degli smartphone Samsung.

Con la fotocamera del Galaxy S7 vedremo se Samsung è in grado di abbinare altri terminali sul mercato come la potente fotocamera dell'LG G4, che ci permette anche di usarla in modalità manuale, quella dell'Xperia Z5 o quella di l'iPhone 6S, che pur non vantando megapixel, vanta immagini di alta qualità.

Il 3D Touch sarà una realtà

L'iPhone 6S è arrivato sul mercato vantando la nuova tecnologia Force Touch, che permette all'utente varie opzioni premendo con diversi livelli di forza sullo schermo. Altri produttori hanno deciso di imitare questa funzione, vista la buona accoglienza che ha avuto tra utenti e sviluppatori, e dopo che Huawei l'ha implementata nel suo Mate S, ora Samsung la incorporerà nel suo nuovo terminale di riferimento.

Battezzato come tocco 3D Negli ultimi giorni c'è la speculazione con la possibilità se si tratterà di caratteristiche hardware o di un file opzione implementata dal software. Nonostante ogni giorno trapelino nuovi dati, è più che probabile che non lasceremo dubbi fino al giorno della presentazione ufficiale di questo nuovo Galaxy S7.

Il ritorno dello slot per schede microSD

MicroSD

Uno dei grandi difetti che la maggior parte degli utenti ha riscontrato nelle diverse versioni del Galaxy S6 è stata l'assenza di uno slot per schede microSD che consente di espandere lo spazio di archiviazione interno. Samsung sembra aver imparato dai propri errori e nel nuovo Galaxy S7 vedremo il ritorno dello slot per schede microSD Ciò ci consentirà, ad esempio, di acquisire lo smartphone con minore capacità di memoria per poi espanderlo utilizzando una di queste schede.

Senza dubbio l'assenza dello slot per schede microSD è un punto negativo nella maggior parte degli smartphone in cui non è presente e Samsung non vuole essere criticata, come Apple, a tal proposito. Naturalmente, questo influenzerà sicuramente e direttamente le versioni di terminali che vediamo, per quanto riguarda lo spazio di archiviazione. È più che probabile che vedremo versioni da 32 e 64 GB o anche perché non una singola versione, anche se questo sembra improbabile.

Connettore USB di tipo C per adattarsi ai nuovi tempi

Sempre più dispositivi mobili incorporano un connettore USB tipo C e il nuovo Samsung Galaxy S7 non sarà diverso e monterà uno di questi nuovi connettori reversibili che offrono agli utenti possibilità interessanti, anche se ci costringerà a sostituire tutti i cavi USB che abbiamo in questo momento.

Questa caratteristica non è confermata ed è solo un rumor senza molta forza, a cui molti non credono del tutto poiché se Samsung non incorporasse questo caricabatterie nel nuovo Galaxy S6 edge plus, recentemente presentato, non sembra probabile che solo pochi mesi dopo lo incorporeranno sui loro nuovi smartphone.

I prezzi del Galaxy S7 saranno inferiori del 10% rispetto a quelli del Galaxy S6

Le vendite di Samsung sono diminuite in modo allarmante negli ultimi tempi, sebbene tutti riconoscano la qualità e la potenza crescenti dei suoi terminali. Per risolvere questo problema, l'azienda sudcoreana ha deciso di ridurre sensibilmente il prezzo del nuovo Galaxy S7. Secondo tutte le voci questa nuova ammiraglia potrebbe avere un prezzo inferiore rispetto al Galaxy S6, fino al 10%.

Ancora una volta questo dato non è ufficiale né è stato possibile verificarlo, anche se sarebbe logico che Samsung abbassasse il prezzo del suo nuovo smartphone per cercare di convincere un numero maggiore di utenti. Certo, nessuno si aspetta che il prezzo sia un regalo perché continuerà ad essere piuttosto alto, anche se per consolazione possiamo dire che è più economico di un Galaxy S6.

Quando verrà presentato il Samsung Galaxy S7?

Samsung

Se dovessimo farci guidare da quanto ha fatto Samsung negli ultimi anni, diremmo senza dubbio che il nuovo Galaxy S7 sarà presentato ufficialmente al prossimo Mobile World Congress. Tuttavia, questa possibilità sembra più che esclusa e molto di più dopo che l'azienda sudcoreana ha rotto gli schemi con la presentazione del Galaxy S6 edge plus e del Galaxy Note 5.

Molte indiscrezioni suggeriscono che questo Galaxy S7 potrebbe essere presentato nei primi giorni del 2016, in occasione di un evento privato, prendendo così le distanze da ogni grande evento che potesse rubare risalto e soprattutto stancandoli in una data strategica, lontano dalle presentazioni di altri produttori. Tuttavia, per molti, me compreso, questa data non si adatta affatto. E non ha molto senso presentare uno smartphone nuovo di zecca, subito dopo la campagna di Natale in cui le vendite di dispositivi mobili tendono a salire alle stelle. Se dovessi fare una scommessa sarei propenso a una presentazione a febbraio o marzo, sì, in un evento privato e non nell'ambito del MWC come al solito.

Opinione liberamente

Una volta all'anno, come se fosse già un obbligo, Samsung presenta il suo nuovo flagship. Ora che il lancio del Galaxy S7 si avvicina, mi chiedo quando potremo vederlo ufficialmente e quali novità ci offrirà. Mi chiedo anche se ogni anno sia necessario un terminale di questo tipo, a cui rispondo senza dubbio per la maggior parte degli utenti che non lo fanno. Si spera che un giorno Apple, Samsung e molti altri produttori di telefoni cellulari si rendano conto che avere uno smartphone di questo tipo è troppo costoso per rinnovarlo ogni anno senza andare in rovina.

Dopo questa riflessione, se verranno confermate tutte le caratteristiche che si vocifera per il Samsung Galaxy S7, sono convinto che ci troveremo di fronte a uno dei migliori terminali sul mercato, che vanterà anche di un prezzo ribassato e che nonostante arriverà subito dopo il temuto mese di gennaio potrebbe arrivare il momento giusto per molti.

Pensi che Samsung ci sorprenderà e ci lascerà a bocca aperta con il nuovo Galaxy S7?.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.