Cos'è uTorrent e come usarlo

uTorrent

Da quando Internet è arrivato nelle nostre case, le possibilità di accedere a contenuti infiniti sul web sono aumentate in modo esponenziale. Circa dieci anni fa, abbiamo scoperto che era quasi impossibile controllare un computer situato dall'altra parte del pianeta a distanza dal nostro divano, con una qualità sufficiente per poter lavorare comodamente e senza interruzioni. E oggi, con un computer e una connessione Internet possiamo fare l'impensabile.

Certo, ci sono molti modi per condividere file, ma oggi faremo affidamento sul torrent. Il torrent è solo una specie di download p2p, o che è lo stesso, peer to peer. Questo, nella lingua di Cervantes non significa più di condividere file tra due macchine o utenti. E il gestore di torrent più popolare è uTorrent, di cui parleremo oggi. Ci permetterà condividere file, nonché scaricare e consentire ad altri di scaricare ciò che vogliamo. Continua a leggere e non perdere alcun dettaglio per ottenere il massimo da questo utile strumento.

La prima cosa da tenere a mente è che uTorrent è disponibile sia per Mac che per PC e Linux. Dovremo inserire il tuo sito ufficiale e pigia sul bottone verde che troveremo in vista per scaricarlo. Il processo inizierà automaticamente, scaricando il programma di installazione appropriato per il nostro sistema operativo. Una volta scaricato, non ci resta che seguire i passaggi mostrati dall'installer stesso in modo che, finalmente, uTorrent sia già in esecuzione sulla nostra macchina.

Schermata principale di Utorrent

Quando apri il programma per la prima volta, nel tuo file schermo principale vedremo tre parti chiaramente differenziate. Il più importante è il file spazio per il download, dove avremo varie informazioni su ogni download in corso, come vedremo più avanti. Sul lato sinistro avremo il file sidebar, dove possiamo discriminare quali file vediamo sullo schermo in base al loro stato: download, completato, attivo, inattivo o tutti. Nella parte inferiore dello schermo avremo un file pannello informativo con diverse schede, dove possiamo scegliere informazioni come il file velocità di upload e download graficamente in tempo reale, informazioni generali sul file in questione, il file carpetas da cui è composto, e così via.

È molto importante una volta installato il programma e prima di iniziare a usarlo, che facciamo un file configurazione corretta dello stesso. Quindi, l'esperienza dell'utente sarà più soddisfacente, guadagnando velocità nei download e avendo tutti i nostri contenuti molto più organizzati. Sono cinque minuti che vale la pena investire in questa serie di cose che spieghiamo di seguito.

Preferenze di UTorrent

nel paragrafo generale dal menu delle preferenze, avremo diverse opzioni che può essere spiegato da soli. Opzioni come avvio automatico dell'applicazione quando accendiamo la nostra attrezzatura, chiedi prima di partire, avvia i download automaticamente o il file lingua, per esempio. In breve, impostazioni di base di utilizzo che il programma ci consente.

configurazione della larghezza di banda utorrent

Un'altra delle opzioni più importanti per il corretto funzionamento di uTorrent è il file configurazione della larghezza di banda. Di solito uTorrent lo gestisce automaticamente (con la prima casella selezionata), ma possiamo decidere manualmente. Bene, se non vuoi che i download di torrent vengano eseguiti con tutta la larghezza di banda della tua rete, o perché vuoi limitarla in modo che non superi un certo numero in particolare, è possibile regolare manualmente ogni valore, sia in download che in upload. Se ne hai uno velocità Internet con una certa quantità di dati limitati, c'è un'opzione chiamata tasso limite, in cui puoi configurare la quantità di dati che consenti al programma di condividere, su o giù, in un determinato periodo di tempo.

programmatore utorrent

E infine, la possibilità di configurazione che può aiutarti di più nella gestione dei download con uTorrent è la sua programmatore. Nella scheda che porta il suo nome, dovrai solo farlo selezionare la casella e poi puoi configurarlo a tuo piacimento. Ogni cella corrisponde a un intervallo di un'ora durante ogni giorno della settimana, ed è codificato a colori con quattro diverse opzioni: illimitato, limite attivato, solo seeding e programma disattivato. Con questo puoi configurare l'attività del programma a seconda del carico che normalmente si trova nella rete domestica, permettendo che mentre si lavora con il computer uTorrent non superi un limite da voi fissato nella parte inferiore dello schermo, mentre in ore di poco utilizzo della rete, hanno la velocità illimitata. Se queste opzioni non sono sufficienti per te e la velocità della tua rete è lenta, ricordale trucchi per migliorare la velocità della tua rete WiFi.

Una volta configurata l'applicazione, è il momento di avviare un download. Per poter scaricare con uTorrent, dovremo prima avere il file .torrent di ciò che vogliamo scaricare. Questo file con estensione .torrent non è altro che un file piccolo documento che, se aperto con uTorrent, fornisce le informazioni di base di ciò che vogliamo ottenere e da dove dovresti scaricarlo. Possiamo portarli attraverso la rete, nelle tipiche pagine di "download di musica e film". In questo post non ne nomineremo nessuno, poiché sono soggetti a continui cambiamenti e forse tra un po 'non saranno più disponibili.

Ma solo uno è sufficiente piccola ricerca su google scrivendo quello che vogliamo scaricare con il cognome «torrent» e non sarà facile per noi trovarlo. Dobbiamo solo scarica detto file con estensione .torrent e quando lo apri uTorrent penserà al resto.

Scarica uTorrent

Una volta aperto con uTorrent, apparirà nel file schermata di download. I dati essenziali da tenere in considerazione sono:

  • El nome del file che stiamo scaricando
  • Il bar progressi dello scarico, in percentuale
  • El stato del download, poiché ci saranno file inattivi per un certo periodo di tempo
  • La velocità carico e scarico, situato nella scheda "Velocità" del pannello inferiore.

Con questi dati possiamo monitorare in tempo reale lo stato del nostro download. Una volta che la barra di avanzamento sarà completa e raggiungerà il 100%, sarà indicativo che il nostro download è terminato, quindi avremo già il file nella cartella che abbiamo indicato come destinazione nelle preferenze di uTorrent. Dovremo solo aprirlo con il programma corrispondente e godercelo sul nostro computer.

Se preferisci utilizzare alternative P2P, non perdere il nostro articolo su server per eMule con cui puoi anche scaricare facilmente i file.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.