Una vulnerabilità in macOS High Sierra consente l'accesso come amministratore al Mac. Ti mostriamo una soluzione temporanea

macOS, precedentemente noto come OS X, il sistema operativo Mac, è sempre stato caratterizzato, almeno in teoria, come uno dei più sicuri nell'ecosistema informatico, con Windows che ha sempre presentato i problemi maggiori. Ma non è del tutto vero, poiché macOS, come Windows e le diverse varianti di Linux, Hanno tutti buchi di sicurezza.

L'ultimo che è stato scoperto e che rappresenta un rischio molto significativo per i dati memorizzati al suo interno, interessa i Mac che eseguono l'ultima versione di macOS High Sierra. Questa vulnerabilità ci consente di accedere alla modalità amministratore da un account ospite, un account che generalmente di solito non ha una password, da cui il nome. Una volta effettuato l'accesso, possiamo modificare la password dell'amministratore senza doverla conoscere in nessun momento, poiché ci mostra direttamente la finestra per modificare la password dell'amministratore, come possiamo vedere nell'immagine sopra.

Per poterlo fare, non ci resta che accedere dalle Preferenze di Sistema del nostro account utente, cliccare sul lucchetto che si trova nell'angolo in basso a sinistra. Successivamente scriviamo la parola "root" come nome utente e premere più volte il tasto Invio finché non lo si accetta. Una volta completato questo processo, abbiamo a nostra disposizione i controlli di amministratore del Mac che stiamo utilizzando.

Risolvi questo problema di sicurezza di macOS

La soluzione è innanzitutto disabilitare l'utente ospite, un processo che possiamo eseguire tramite le Preferenze di Sistema come descritto di seguito.

  • All'interno delle Preferenze di Sistema andiamo a Utenti e gruppi.
  • Entro Utenti e gruppi, selezioniamo Utente ospite.
  • Poi disattiviamo l'opzione Pconsentire agli ospiti di connettersi a questo computer.

Ma per essere completamente sicuri e che nuovi bug di questo tipo possano mettere a rischio la sicurezza delle informazioni che memorizziamo sul nostro computer, dobbiamo cambiare la password di root, che per impostazione predefinita è associata all'utente "root". Per questo procederemo come segue:

  • Ci dirigiamo verso Preferenze di Sistema.
  • Clicca su Utenti e gruppi e seleziona Oopzioni di avvio.
  • Quindi fare clic su Server account di retee premete Apri Utility Directory.
  • Nel passaggio successivo, andiamo al menu Modifica e selezioniamo C.cambiare la password dell'utente root.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.