Le videochiamate di gruppo fino a 8 membri raggiungono WhatsApp, come farlo

gruppi whatsapp

WhatsApp ha presentato le videochiamate di gruppo nel 2018, questi erano diventati obsoleti, consentendo un massimo di 4 membri. A metà del 2020 avevamo già diverse opzioni che puoi utilizzare per una videochiamata di questo tipo quando devi fare videoconferenze con gli amici o anche per lavoro. Tuttavia Facebook ha messo le batterie, probabilmente a causa del confinamento e della forza con cui questi tipi di applicazioni stanno colpendo ora, ha raddoppiato il numero a 8 persone nella sua applicazione di messaggistica, WhatsApp.

Era già trapelato che WhatsApp stava per fare questa espansione di utenti che possono partecipare a una videochiamata, ma Lo stesso CEO di Facebook Mark Zuckerberg era incaricato di annunciare il miglioramento dell'app servizio di messaggistica più diffuso al mondo, sottolineando l'importanza delle videochiamate in quest'epoca in cui viviamo, dove la distanza tra la popolazione è di vitale importanza.

Lo stesso Zuckerberg ha confermato che questa nuova funzione raggiungerà progressivamente la versione beta di WhatsApp. Quindi gli utenti di queste beta avranno già potuto testarli. È da questo momento in cui migliora nelle videochiamate di gruppo inizierà a raggiungere tutti con la versione WhatsApp standard attiva iOS y Android sotto forma di aggiornamento.

Applicazioni come Zoom o HouseParty hanno approfittato della situazione attuale per diventare più popolari e sfruttare appieno le fotocamere frontali del nostro smartphone, per la necessità che abbiamo di vedere i nostri amici o familiari da lontano. Ma WhatsApp ha un grande vantaggio che gli altri non hanno, non sono altro che i suoi oltre due miliardi di utenti in tutto il pianeta.

Come effettuare videochiamate di gruppo su WhatsApp

Esistono diversi modi per formare una videochiamata di gruppo su WhatsApp, per cominciare dobbiamo avere l'applicazione aggiornata all'ultima versione disponibile, per assicurarci di questo dovremo andare su Google Play in caso di avere un terminale Android e controlla se sono disponibili aggiornamenti, faremo lo stesso nell'App Store se hai un iPhone.

Come effettuare una videochiamata di gruppo da una chat individuale

Esistono diversi modi per formare una videochiamata di gruppo su WhatsApp, per cominciare dobbiamo avere l'applicazione aggiornata all'ultima versione disponibile, per assicurarci di questo dovremo andare su Google Play in caso di avere un terminale Android e controlla se sono disponibili aggiornamenti, faremo lo stesso nell'App Store se hai un iPhone.

Videochiamata di gruppo WhatsApp

Avvia una videochiamata di gruppo da un gruppo

Per effettuare videochiamate in un gruppo esistente, dovrai pigiare sull'icona che compare in alto a destra a forma di telefono con il +Quindi vedrai l'elenco con i contatti di quel gruppo che hai registrato nella tua rubrica. Notare che Se ci sono persone nel gruppo che non sono nella tua agenda, non potrai invitarle a partecipare alla chiamata. Fino ad ora WhatsApp ti consentiva di aggiungere fino a tre persone al gruppo, ma ora saranno 7, qualunque sia il numero di membri del gruppo, puoi invitarne solo sette alla volta.

Effettua la videochiamata di gruppo all'esterno di un gruppo

Se non hai le persone che desideri chiamare in un gruppo, puoi comunque chiamarne fino a sette contemporaneamente. Per fare questo devi andare alla scheda chiamate, premi l'icona del telefono + e poi "nuova chiamata di gruppo"Lì sarai in grado di selezionare i contatti che desideri chiamare tra tutti quelli presenti nella tua rubrica e quindi premere l'icona della fotocamera.

Se stai ricevendo una chiamata di gruppo, WhatsApp ti avviserà mostrando chi sono i partecipanti che sono attualmente nella conversazione. Apparirà la foto del chiamante e degli altri membri. Avrai la possibilità di rifiutarlo. Devi tenerne conto Anche se tu o un altro membro abbandona la conversazione, il resto degli utenti può continuare se lo desidera..


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.