Volocopter, il taxi del futuro in cui Daimler ha investito

daimler taxi inverter del futuro di volocopter

Non è la prima volta che si sente dire che i taxi del futuro non andranno via terra, ma in aereo. Ulteriore, benzina e diesel sono combustibili del passato. Ora ciò che viene trasportato è l'elettrico. E se no chiedi al muschio di elon e le sue diverse società.

Ma continuando con il filo delle notizie, Daimler - la società madre di Mercedez-Benz - ha voluto scommettere su una start-up tedesca che da anni sviluppa il proprio "taxi volante". Si tratta di Volocopter e del suo modello VC200, un veicolo completamente elettrico che è già funzionante e che pochi mesi fa ha effettuato con successo il suo primo volo con un passeggero all'interno.

volocopter vuole essere il taxi del futuro

Secondo il comunicato stampa di Volocopter, Daimler, un investitore di tecnologia Lukasz Gadowski tra gli altri, ha investito un enorme 25 milioni affinché il progetto vada avanti.

Inoltre, l'azienda tedesca ha assicurato che con questa somma di denaro, sia lo sviluppo che la produzione in serie del suo Volocopter VC200 saranno molto agili e veloci. Inoltre, l'amministratore delegato dell'azienda lo assicura i primi test commerciali vogliono essere effettuati alla fine di quest'anno 2017 nella città di Dubai.

Va ricordato che Dubai è una delle destinazioni che scommette di più su un tipo di trasporto alternativo. E soprattutto: il più verde possibile. È nella destinazione asiatica dove potrai vedere auto senza conducente - hai bisogno che ti diamo il nome del produttore? -, così come altri taxi aerei di altre compagnie cinesi. E tutto questo per cosa nel 2030 il 25% del traffico cittadino sarà effettuato da veicoli autonomi.

Come note di interesse, te lo diremo il Volocopter VC200 può ospitare due passeggeri all'interno. È anche un VTOL con otto rotori. Ciò significa che può atterrare e decollare verticalmente come un elicottero convenzionale. E come grande vantaggio rispetto ai suoi concorrenti, le sue batterie sono intercambiabili. Pertanto, quando arriverai a destinazione, non dovrai aspettare per ricaricarti. Al contrario, sarà solo necessario sostituire i vecchi con quelli nuovi e con una carica di energia piena per affrontare un nuovo viaggio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.