XDA accusa OnePlus di aver falsificato i benchmark del suo ultimo modello

OnePlus 5

Come ben sai parametri di riferimento Sono oggi uno dei principali asset utilizzati dai più approfonditi al mondo Geek per differenziare quali dispositivi ci offrono la potenza più lorda In molte aree, sono fondamentalmente il metro con cui determinare rapidamente se il nuovo dispositivo che è stato lanciato soddisfa le aspettative in termini di potenza.

Tuttavia, questi punti di riferimento sono stati presentati illegalmente in modo errato in più di un'occasione, Aziende come HTC, Samsung e ora OnePlus per la seconda volta sono state accusate di barare in punti di riferimento dei tuoi dispositivi.

Segun XDA Developers, un famoso sito web dove si riuniscono parecchi esperti del mondo Android, il dispositivo OnePlus 5 attiva una modalità di prestazioni massime quando le applicazioni da parametri di riferimento corri sullo stesso, offrendo risultati che non potrebbero essere quelli attribuiti all'uso quotidiano, in questo modo le prestazioni del dispositivo potrebbero essere aumentate fino al 5% rispetto a come si comporterebbe il SoC del dispositivo con qualsiasi altra applicazione. È vero che l'incremento è piuttosto contenuto, ma eseguire accorgimenti così semplicistici ci fa dubitare dell'onestà con cui lavora il team OnePlus in generale.

Nel frattempo, il co-fondatore di OnePlus Carl Pei ha utilizzato il suo account Reddit per rispondere a chi lo accusa, affermando in sostanza che il telefono esegue questa modalità di ottimizzazione elevata non solo con l'estensione parametri di riferimento ma con qualsiasi applicazione che richiede un tipo di funzioni più impegnativo:

Abbiamo fatto funzionare il telefono nello stesso modo quando si eseguono benchmark come quando si eseguono applicazioni avanzate come i videogiochi 3D

Tuttavia, questi tipi di meccanismi mettono il telefono a rischio di surriscaldamento che potrebbe compromettere seriamente la batteria e altri componenti, qualcosa di cui Google e i suoi ingegneri Android hanno già avvertito i produttori… Cosa ne pensate di questo tipo di stage?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.