Il 4 ottobre vengono presentati Google Pixel 2 e Pixel XL 2

Martedì scorso i ragazzi di Cupertino ha presentato ufficialmente l'iPhone X, un terminale dove le cornici sono quasi del tutto scomparse, insieme a iPhone 8, iPhone 8 Plus, Apple Watch LTE e Apple TV 4k. Alla fine di agosto, Samsung ha fatto lo stesso con il Galaxy Note 8. Ora è il turno di Google con i suoi smartphone Pixel 2 e Pixel XL 2.

L'azienda di Mountain View ha annunciato ufficialmente la data in cui presenterà ufficialmente la seconda generazione dei suoi terminali Pixel, terminali lanciati lo scorso anno ma passati senza dolore né gloria sul mercato, a causa di problemi di disponibilità.

Il 4 ottobre è stata la data scelta da Google, una data molto simile a quella usata lo scorso anno per presentare la prima generazione, una prima generazione che è stata ufficialmente in vendita solo negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia, anche se ufficiosamente lo ha raggiunto più paesi. Si spera che questa seconda generazione raggiunga più paesi, altrimenti non capisco bene il motivo Google è entrata in questo pasticcio di produzione e progettazione dei propri terminali. Ebbene, quello della manifattura è relativo, visto che ancora una volta questo processo è affidato al taiwanese HTC, azienda che potrebbe finire nelle mani di Google, come vi avevamo informato pochi giorni fa.

Secondo le poche indiscrezioni che sono state pubblicate relative a questa nuova generazione di Pixel, Pixel 2 e Pixel XL 2 arriverebbero sul mercato con Android Oreo, logicamente e sarebbero gestiti dal Snapdragon 835, niente dell'836 come si era vociferato nelle ultime settimane. Per quanto riguarda la RAM, Google aveva scelto di continuare a offrire 4 GB di memoria e 64 GB di spazio di archiviazione. Il modello Pixel XL 2 amplierebbe le dimensioni dello schermo per ridurne i bordi e quindi adattarsi alle nuove esigenze degli utenti che desiderano uno schermo grande tra le mani ma con cornici ridotte.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.