Microsoft rivela che l'aggiornamento di Windows 10 ti rende vulnerabile

finestre 10

Come utente Windows saprai sicuramente in prima persona cosa può complicarti la vita aggiornando il sistema operativo, ora, inoltre, come è stato rivelato dalla stessa Microsoft, gli aggiornamenti in finestre 10 Possono metterti in serio pericolo poiché l'aggiornamento del sistema operativo crea una vulnerabilità critica che ti mette letteralmente alla portata di qualsiasi hacker.

Apparentemente mentre il tuo computer si aggiorna, BitLocker viene disabilitato automaticamente e temporaneamente fino a quando non è stata installata una build di sistema. Ciò significa che il sistema di crittografia del disco rigido non è attivo, quindi un hacker, o chiunque abbia una conoscenza sufficiente, può accedere al disco rigido e concedersi privilegi di amministratore di sistema o danneggiarlo senza essere l'amministratore. Questa vulnerabilità è stata rilevata settimane fa dalla stessa Microsoft, che ha lavorato nel più stretto segreto nello sviluppo di una patch per Windows 10 in grado di risolvere questo grave problema.

Non perdere mai di vista il tuo computer Windows 10 mentre si aggiorna.

Ora, anche se è un file fallimento abbastanza grave, soprattutto a causa delle conseguenze disastrose che può causare, la verità è che è abbastanza difficile sfruttare la vulnerabilità poiché l'hacker deve avere accesso al computer Windows 10 durante l'aggiornamento e non può essere remoto, quindi non ci sarebbe rischio che il tuo computer venga danneggiato se, per il momento, durante un aggiornamento non lo perdi di vista.

Per maggiori informazioni: Win-fu


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.