Come posso migliorare la sicurezza della mia rete WiFi?

Wi-Fi

Oggi affronteremo un argomento troppo classico, ma non per questo meno importante. Le reti WiFi sono tanto utili quanto pericolose e ci sono molte persone intorno a noi con conoscenze tecniche sufficienti per spaventarci attraverso la nostra rete WiFi o una rete WiFi al di fuori della quale siamo connessi, ecco perché daremo alcuni suggerimenti leggeri su come migliorare la tua sicurezza attraverso le connessioni WiFi, risparmiandoci così più di uno spavento e, perché no, allontanando i freeloader che amano la connessione internet che paghiamo.

Seguiremo alcune linee guida di base che, sebbene non garantiscano una protezione infallibile al cento per cento, serviranno per la stragrande maggioranza delle minacce che potremmo incontrare, quindi possiamo navigare in sicurezza e con calma nel nostro ambiente di connessione WiFi .

  1. Il tuo smartphone si connette automaticamente al WiFi gratuito? Non farlo. Infatti, se hai una connessione automatica per aprire reti WiFi, ti consigliamo di non farlo, non sono pochi i punti di accesso nei luoghi pubblici che troviamo, ma alcuni di essi sono creati da e per il furto di dati, navigare attraverso un router sconosciuto può dare accesso ai nostri dati di navigazione.
  2. Cambia l'SSID della tua connessione WiFi domestico. L'SSID è come l'identità WiFi, è così che localizziamo la nostra connessione WiFi a casa, evitando di connetterci a quella dei vicini. Il consiglio è che cambiamo l'SSID per stabilirne uno personalizzato, molte volte, il contenuto dell'SSID è sufficiente per conoscere i punti deboli del nostro router e password, e accedervi grazie ai database delle password che troviamo su internet.
  3. Modifica la password predefinita. Come prima, troviamo database specifici per le password in alcuni router, quindi consigliamo di cambiare la password, sempre con una crittografia WPA2 che include numeri e lettere, maiuscole e minuscole. Alcuni dati che è facile per noi ricordare ma che le librerie di crittografia non sono in grado di ottenere.
  4. Controllare regolarmente l'ambiente di rete. Dai un'occhiata al tuo router o grazie alle mappe di connessione, per assicurarti che non ci siano dispositivi collegati che non riconosci.
  5. Sei ancora insicuro? Usa il filtro MACIn questo modo, solo i dispositivi di cui permetti il ​​MAC potranno connettersi. Questa misura di sicurezza è sfuggente, ma la combinazione delle cinque che abbiamo fornito rende la tua rete quasi indistruttibile.

Wifi gratis? Nessuno dà quattro pesetas

Fantastico, siamo in un aeroporto e abbiamo trovato una connessione WiFi gratuita e sconosciuta. Ovunque andiamo, tutto è per salvare i tassi di dati. Ma questo può essere molto costoso, vediamo nel video come un esperto di computer, Chema Alonso (Microsoft MVP e dipendente di Telefónica), Sfrutta la presunta connessione WiFi gratuita per accedere ai dati privati ​​di qualsiasi utente che si connette. Ecco perché dovremmo sempre dubitare delle connessioni WiFi gratuite, possono causarci qualche dispiacere.

Non dovremmo mai scambiare informazioni sensibili tramite connessioni WiFi gratuite o sconosciute, è vero che i risparmi sulla velocità dei dati sembrano succulenti, ma possiamo ritorcerci contro. Dobbiamo imparare a essere responsabili con l'uso di Internet, è un mondo sempre più globalizzato e la rete è diventata pericolosa per alcuni aspetti. Seguendo queste piccole linee guida possiamo aumentare in modo esponenziale la nostra sicurezza su Internet, è vero che non sono infallibili, ma in realtà nessuno è al sicuro su Internet, ma è chiaro che più difficile lo rendiamo al ladro, il meglio.

Ci auguriamo che questi semplici trucchi ti abbiano aiutato ad aumentare la tua sicurezza e spaventare i subdoli vicini del WiFi di altre persone. Sempre più "ladri" annunciano furti di connessioni WiFi per un piccolo compenso, difenditi da loro e migliora la tua sicurezza, è molto più importante di quanto possiamo immaginare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.