ASUS ZenBook Duo: un laptop a doppio schermo dal futuro

Torniamo con l'analisi ai personal computer, non abbiamo un'unità standard sul nostro tavolo di analisi da molto tempo, quindi immagino che questo sia un buon momento. Abbiamo tra le mani un prodotto che ha generato molte aspettative al momento del suo lancio, ed è una svolta per la produttività e tutto ciò che avevamo visto finora. Abbiamo testato il nuovo ASUS ZenBook Duo, un laptop con due schermi che sembra venire dal futuro. Naturalmente, questi tipi di prodotti possono aumentare in modo significativo la nostra produttività, non credi?

Come facciamo di solito, abbiamo accompagnato questo approfondimento con un video per il nostro canale YouTube in cui puoi vedere come si comporta questo ASUS ZenBook Duo in tempo reale. Ti consiglio di dare un'occhiata perchè in questo modo potrai spuntare l'unboxing e cogliere l'occasione per iscriverti al nostro canale.

Design e materiali da costruzione

ASUS si è decisamente impegnata a innovare, a correre dei rischi, cosa che i produttori di laptop non sembravano voler fare, in un chiaro impegno verso il laptop tradizionale o direttamente verso i convertibili. Questo ZenBook Duo dà una svolta, mette da parte la moda delle decappottabili e punta a migliorare il modello tradizionale con interessanti novità. Questo ci ha fatto trovare un laptop più simile a una workstation, con alcune misure 323 x 233 x 19,9 mm, che non è particolarmente compatto.

La nostra unità ecologica è piuttosto accattivante. Abbiamo un sistema antiscivolo nella parte inferiore che imita la pelle ed è imbottita, puoi vedere il dettaglio e la precisione nella costruzione di questo laptop che potremmo includere all'interno della gamma alta. Abbiamo un peso complessivo di 1,5 Kg, quindi anche se il suo peso è considerevole, non sembra essere un impedimento al suo trasporto quotidiano.

caratteristiche tecniche

Come abbiamo detto, questo ASUS ZenBook Duo aspira a essere una workstation, quindi hanno deciso di optare per un hardware collaudato con prestazioni considerevolmente elevate. Quindi abbiamo un processore Intel decima generazione Core i7 (i7-10510U). Per eseguire le attività è accompagnato da 16 GB di memoria RAM DDR3 a 2133 MHz che, pur non essendo la "top" sul mercato, offre prestazioni abbastanza buone. Da parte sua, lo stoccaggio si distingue, 512 GB PCIe di terza generazione che ci ha dato circa 1600 MB / s di lettura e 850 MB / s di scrittura, notevolmente alti e fanno sicuramente muovere il dispositivo leggero come il vento.

Per quanto riguarda connettività non molto indietro, ci scommettiamo WiFi 6 Gig +, Nonostante nei test abbia offerto stabilità, mi manca qualcosa in più di portata, immagino abbia a che fare con la situazione delle antenne. A nostra volta abbiamo Bluetooth 5.0 per il trasferimento di file wireless e la distribuzione di accessori. Le connessioni non ci sono, poiché abbiamo abbastanza porte fisiche di cui parleremo più avanti.

Porte di connessione e autonomia

Partiamo dall'autonomia, abbiamo una batteria di 70 Wh composto da quattro celle Li-Po. Questo è senza dubbio uno dei suoi valori aggiunti, lo troviamo una giornata lavorativa facile da affrontare essendo completamente disconnesso dalla rete elettrica (circa 8h di autonomia ci ha dato nei test). Questo è senza dubbio il punto più interessante a mio avviso dato il suo carattere di laptop "classico" e progettato per funzionare. Ovviamente l'utilizzo del secondo schermo o le prestazioni della scheda grafica avranno molto da dire sull'autonomia.

Sono sorpreso che non scommettano sull'USB-C come metodo di ricarica, tuttavia, le porte di connessione non mancano su questo dispositivo:

  • 1x USB-C 3.1 Gen2
  • 2x USB-A
  • 1x HDMI
  • Jack In / Out da 3,5 mm
  • Lettore di schede MicroSD

Certamente abbastanza, Sto ancora scommettendo su HDMI come porta indispensabile per tutti i laptop e sembra che ASUS sia ancora abbastanza chiaro su questo.

Due schermi e una matita come segno distintivo

Abbiamo un primo pannello di 14 pollici e pochi fotogrammi che funzionano con una risoluzione FullHD (1080p) certificata da Pantone e con sRGB. Questo schermo offre un'elevata luminosità e una buona qualità con un rivestimento opaco che ci consente di lavorare in condizioni avverse. La schermata principale è stata uno dei punti più favorevoli della nostra analisi.

Continuiamo con lo schermo inferiore di 12,6 pollici ma chiaramente ultra-largo, il rapporto in pollici tra l'uno e l'altro non è rappresentativo. Questo schermo ha una luminosità notevolmente inferiore a quella superiore. È tattile e compatibile con la penna inclusa, questa verrà utilizzata principalmente con desktop esteso anche se possiamo sfruttare le novità incluse nel software ASUS per aggiungere scorciatoie, una calcolatrice e altre sezioni interessanti che aumenteranno la nostra produttività. Essere in grado di modificare la fotografia, modificare video o lavorare con più documenti contemporaneamente su questo ASUS ZenBook Duo è stato un vero piacere.

Per quanto riguarda la matita, onestamente non ho finito di farglielo. Non è particolarmente leggero e anche intuitivamente ha finito per utilizzare il dito per interagire con il touch screen. Immagino che sia un prodotto aggiunto che attirerà di più verso determinate nicchie di utenti. Qualsiasi accessorio non fa mai male.

Prestazioni generali e consumo multimediale

Gli altoparlanti sono firmati da Harman Kardon ei suoi microfoni hanno compatibilità C.ortana e Alexa in modo integrato. Inoltre, vogliamo evidenziare il file sensore IR della webcam questo ci aiuterà a identificarci e ad ottenere il massimo dal prodotto. Detto questo, troviamo un consumo multimediale eccezionale vista la qualità dello schermo e del suono, questo è chiaro ad alti e bassi volumi, non abbiamo trovato rumore e potremmo dire che è uno dei migliori altoparlanti integrati che abbiamo visto in un laptop.

Da parte sua, in termini di prestazioni, lo siamo chiaramente scommettere su una scheda grafica più potente o attuale avrebbe aperto più porte e non avrebbe penalizzato eccessivamente il prezzo. Non è sicuramente progettato per giocare, ma modifica la fotografia con facilità, ma avrei preferito un'altra grafica in questa fascia di prezzo. D'altronde la tastiera ha un'ottima escursione e retroilluminazione ma un design a cui è difficile adattarsi, così come le dimensioni e la posizione del mouse ti costringono praticamente a scommettere su un mouse esterno.

Questo ASUS ZenBook Duo è disponibile a partire da 1499 euro nei soliti punti vendita, potete acquistarlo presso QUESTO LINK con la massima garanzia.

ASUS ZenBook Duo
  • Valutazione dell'editore
  • 4 stelle
1499
  • 80%

  • disegno
    Editore: 70%
  • Schermo
    Editore: 87%
  • Performance
    Editore: 85%
  • Autonomia
    Editore: 90%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 75%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 85%

Vantaggi

  • Mi piace la scommessa sul doppio schermo e su un laptop tradizionale
  • Grande autonomia e senza l'assenza di porte essenziali
  • Un buon SSD e RAM per abbinare il prezzo
  • L'esperienza multimediale è molto soddisfacente

Svantaggi

  • Penso che avrebbero dovuto optare per una scheda grafica superiore
  • Il display inferiore non ha luminosità
  • La matita non è ben risolta
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.