CCleaner cambia la proprietà e diventa parte di Avast

Negli ultimi anni abbiamo visto come le nuove società di software abbiano conquistato un'importante nicchia nel mercato. Da un lato troviamo Avast e AVG come alternative a Norton, Panda, McAfee e altri. Ma troviamo anche applicazioni che ci consentono di pulire il nostro computer. Tra le numerose applicazioni che hanno invaso il mercato, l'unica che si è distinta tra tutte è stata CCLeaner, diventando un riferimento non solo nel mondo dell'informatica ma anche negli ecosistemi mobili, almeno su Android, dal momento che iOS questo tipo di applicazione non ha posto.

Poco più di un anno fa, il panorama dei veterani degli antivirus si è ridotto dopo lXNUMXa acquisizione di AVG da parte di Avast. Ancora una volta i ragazzi di Avast, che avevano già un'applicazione per pulire il nostro computer, hanno tirato fuori il libretto degli assegni e hanno acquistato CCleaner, non l'intera azienda che aveva sviluppato l'applicazione, ma solo questa ottima applicazione.

Questo movimento, come quello di un anno fa, sembrano mirati a ridurre o piuttosto eliminare la concorrenza di questa azienda in entrambi i campi, cosa che alle autorità europee di solito non piace.
Secondo il comunicato in cui è stata confermata la notizia, l'applicazione continuerà a funzionare come prima, l'unica cosa che cambia è l'azienda dietro di essa, che passa da Piriform ad Avast.

I piani futuri di Avast forse integreranno questo servizio all'interno dell'antivirus per offrire una soluzione informatica più completa, ma al momento non ci sono più informazioni al riguardo e l'unica cosa che possiamo fare al riguardo è la speculazione. Se le intenzioni di Avast sono soddisfatte con CCleaner, saremo in grado di fidarci di lui nella nostra quotidianità per mantenere sempre puliti il ​​nostro PC e Mac, eliminare applicazioni, pulire i rifiuti ...


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.