Come avviare Windows 7 con la modalità provvisoria

Modalità provvisoria in Windows 7

Quelli che hanno messo le mani su Windows XP sono sicuramente abituati a farlo accedere alla modalità provvisoria una volta riavviato il computer; la stessa modalità di utilizzo è stata implementata in Windows 7, cosa che può essere un po 'fastidiosa se non si preme il rispettivo tasto al momento giusto.

Per chi non lo sapesse, il Modalità provvisoria di Windows 7 generalmente deve essere attivato premendo un tasto funzione dopo che il computer è stato acceso e prima che inizi l'esecuzione del primo comando del sistema operativo. È praticamente un piccolo periodo di tempo che dovremo sfruttare perché altrimenti il ​​sistema semplicemente non riconoscerà la nostra esecuzione sul tasto funzione e il suo avvio, continuerà normalmente. In questo articolo menzioneremo 2 trucchi che puoi implementare per farlo il riavvio in modalità provvisoria può essere un'attività molto semplice da eseguire.

Modo convenzionale per attivare la modalità provvisoria in Windows 7

Solo per rendere chiara l'idea di ciò che abbiamo menzionato sopra, nella maggior parte dei computer devi farlo premere il tasto F8 dopo che il logo è scomparso dallo schermo una volta acceso il computer. Alcuni produttori utilizzano solitamente questa chiave per altre funzioni proprie, motivo per cui è necessario informarsi presso il negozio sulla possibilità di utilizzare detta chiave nel caso in cui si desideri entrare in Modalità provvisoria del sistema operativo; Vantaggiosamente, c'è un'altra alternativa che potremmo adottare entrando in questo ambiente, qualcosa che spiegheremo di seguito attraverso i seguenti passaggi.

  • Inserisci Windows 7 nel modo convenzionale.
  • Usa la scorciatoia da tastiera Win + R per l'esecuzione di un comando.
  • Nella piccola scatola scrivi msconfig e poi premendo il tasto Entrare.
  • Dalla nuova finestra che appare, vai alla scheda Avviare.
  • Ora seleziona la casella in basso che dice Avvio a prova di errore.

02 Modalità provvisoria in Windows 7

Ci fermeremo un momento per poterti spiegare le opzioni che dovresti scegliere in un determinato momento. Di tutti loro, 2 sono considerati i più importanti, uno di loro è quello che dice minimo, che dovrebbe essere scelto se vogliamo che Windows 7 si riavvii in modalità provvisoria (prova di errore) e nient'altro. Se siamo connessi a una rete locale, dovremmo usare l'ultima casella (quella che dice Rete). Quindi non ci resta che chiudere la finestra cliccando su applicare e successivamente accettare Per riavviare il computer e averlo, accedere alla modalità selezionata.

Modalità provvisoria in Windows 7 con BootSafe

Se per qualche motivo il metodo che abbiamo spiegato sopra non funziona, o la chiamata del comando non fa apparire la finestra di configurazione Avviare, quindi potremmo usare un altro strumento completamente gratuito che ha il nome di BootSafe.

01 Modalità provvisoria in Windows 7

La schermata che abbiamo posizionato in precedenza è una piccola cattura dell'interfaccia BootSafe e dove si possono ammirare funzioni molto simili a quanto ci offre Windows 7 con la sua funzione nativa; come prima, tutto ciò che dobbiamo fare è attivare l'opzione che dice «Modalità provvisoria - Minima» (modalità sicura), quindi dover selezionare il piccolo pulsante in basso che dice Riavvia (riavvia).

Con questa seconda procedura eviteremo di dover gestire le istruzioni interne del sistema operativo, a maggior ragione se non ne siamo esperti. Con BootSafe dovremo solo selezionare la rispettiva casella e nient'altro, in modo che una volta riavviato il computer entrerà in quella modalità.

L'applicazione è compatibile anche con Windows XP e Windows 8, essendo una buona alternativa da utilizzare se in un certo momento il nostro computer ha problemi di funzionamento, che possono essere dovuti a un driver installato male, uno strumento incompatibile o qualche tipo di applicazione che noi hanno configurato male, potendo correggere l'errore da questa modalità provvisoria. Ricorda anche che in seguito dovrai rimuovere la modalità provvisoria.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.