Come configurare Vine su un personal computer

Sono venuto sul portatile

Vine è diventata la preferita di molte persone che, in modo artistico, sono riuscite a integrarsi video interessanti in poco meno di 7 secondi; l'interfaccia di gestione di questa applicazione è davvero magnifica, cosa che purtroppo si mostra in prima istanza sui dispositivi mobili. Ma Sarà possibile lavorare con Vine su un computer convenzionale?

Tutto è possibile grazie allo sviluppo di alcune applicazioni o strumenti che provengono dalla mano di pochi sviluppatori, che hanno cercato di renderci la vita molto più semplice rispetto a prima lavorando con applicazioni che teoricamente sono dedicate solo ai dispositivi mobili, tra cui Vine . Un esempio di questo si trova con WhatsApp, come potremmo installarlo su un computer facilmente e con pochi passaggi. Se non sai come eseguire questa operazione ti consigliamo di rivedere l'articolo che pubblichiamo a tempo debito, dove scoprirai il modo corretto di configurare WhatsApp sul tuo personal computer.

Il client Vine in Google Chrome

Qualche articolo fa abbiamo realizzato un articolo in cui è stato proposto installare un client per Vine, che ci consentirebbe di lavorare in Google Chrome e su un computer convenzionale. Sfortunatamente, molte persone hanno riscontrato un piccolo problema nel posizionare le rispettive credenziali in questo client, che non sono le stesse che utilizziamo nel nostro account Twitter; in questo articolo menzioneremo alcuni trucchi che ti aiuteranno lavorare con Vine su un dispositivo mobile o un personal computer con piccoli suggerimenti.

Installa Vine sui nostri dispositivi mobili

Bene, il primo passo che dovremmo fare è installare Vine sui nostri dispositivi mobili; La procedura è molto semplice da eseguire, anche se se non sei un esperto del settore possono esserti utili le seguenti informazioni:

  • Iniziamo il nostro account Twitter con le rispettive credenziali di accesso.
  • Successivamente andiamo al sito ufficiale di Vine tramite il nostro browser sul dispositivo mobile.

Sito ufficiale di Vine

  • Una volta lì, scegliamo la versione che corrisponde alla nostra piattaforma.
  • Aspettiamo che Vine venga installato sul nostro dispositivo mobile.
  • Quando accediamo, scegliamo di farlo con il nostro account Twitter.

Questo è tutto ciò che dobbiamo fare per installare Vine come applicazione nel nostro account Twitter. Se vogliamo verificare che siano stati eseguiti perfettamente, non ci resta che andare alla configurazione del nostro profilo Twitter e successivamente, controllare l'area delle applicazioni installate, ambiente dove sarà Vine.

Venerdì su Twitter 09

Ogni volta che carichiamo un video o esploriamo quello di un altro contatto (tra molte altre funzioni) su Vine, questa attività verrà registrata (e anche condivisa) con il nostro profilo Twitter.

Lavorare con un client Vine su un personal computer

Ora, Vine è un'applicazione specificamente dedicata ai dispositivi mobili, motivo per cui sarebbe possibile lavorarci direttamente sul nostro personal computer. Quello che possiamo fare è applicare alcuni trucchi per questo compito, essere in grado di farlo affidati a un cliente che fa la chiamata a Vine. Ti consigliamo di rivedere l'articolo in cui si consiglia l'utilizzo di questo client con Google Chrome. Un'ottima alternativa può essere VineClient, che funziona con Google Chrome e richiede sia l'interfaccia che le funzioni di Vine nell'ambiente di questo browser Internet.

Sono arrivato su Twitter 04

L'immagine che puoi ammirare in alto è l'interfaccia di questo client che chiama da Vine, dove le credenziali non sono le stesse che abbiamo usato per entrare in Twitter. Quello che dobbiamo fare in questo momento è acquisire nuove credenziali utente, che saranno diverse dal social network; Per questo dobbiamo procedere come segue e dal nostro dispositivo mobile.

  • Eseguiamo Vine sul nostro dispositivo mobile.
  • Mostriamo le funzioni dell'icona Casa.
  • Ci stiamo dirigendo verso il nostro Profilo.
  • Ora clicchiamo su Configurazione.
  • Facciamo clic su e-mail e scriviamo una e-mail valida.
  • Facciamo clic su Reimposta password.
  • Premiamo il pulsante Invia.

Sono arrivato su Twitter 10

Dopo aver eseguito questi semplici passaggi, dobbiamo andare alla mail che abbiamo registrato qui, riuscendo ad ammirare quella di Vine arrivata nella casella di posta.

Sono arrivato su Twitter 01

Facendo clic sul collegamento in quel messaggio ci verrà richiesto di inserire una password personale.

Sono arrivato su Twitter 02

Con tutto quello che abbiamo già fatto abbiamo ottenuto le rispettive credenziali per entrare in Vine tramite il client dedicato per Google Chrome, ovvero, l'email e la password generate; Da quel momento puoi lavorare con Vine direttamente dal tuo personal computer, in Google Chrome e con l'aiuto di questo client con le stesse funzioni che questo magnifico strumento ti offre per condividere video interessanti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.