Elenco dei candidati ai The Game Awards

Dopo l'imbarazzo e lo stupore causati dal VGX dell'anno scorso, Geoff Keighley ha deciso di separare il suo percorso da Viacom e Spike TV e lavorare a una cerimonia che avesse davvero i videogiochi al centro. Così è nato I premi di gioco, iniziativa che il giornalista con più di 20 anni di esperienza (e le occasionali polemiche lungo il percorso) finanzierà di tasca propria e con la quale spera di recuperare l'investimento grazie ai biglietti venduti per assistere alla prossima manifestazione Dicembre 5 A Las Vegas. Inoltre, ha il sostegno e il supporto della stragrande maggioranza dei grandi del settore.

Ecco perché, avendo così tante personalità e aziende nel mondo, si spera di trovare uno spettacolo che, pur non tralasciando quel taglio televisivo, abbia i videogiochi come parola d'ordine. Ricorda che, storicamente, i VGA sono stati il ​​luogo scelto per annunciare titoli importanti come Dark Souls II, Portal 2, Skyrim o Batman: Arkham City, che non sono muco di tacchino. Quindi aspettati una buona porzione di annunci e altrettanti video e demo di giochi ancora da rilasciare. Ovviamente anche le partite vincenti saranno una parte importante e, dopo il salto, l'hai fatto tutti i candidati di ciascuna delle categorie disponibili. Fate le vostre puntate!

the_game_awards

Gioco dell'anno

  • Bayonetta 2 (Platinum Games / Nintendo)
  • Dark Souls II (da Software / Bandai-Namco Games)
  • Dragon Age: Inquisition (Bioware / EA)
  • Hearthstone (Blizzard)
  • La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor (Monolith / WBIE)

Sviluppatore dell'anno

  • Blizzard
  • Monolith
  • Nintendo
  • Telltale Games
  • Ubisoft Montreal

Miglior gioco indipendente

  • Broken Age: Act I (Double Fine Productions)
  • Monument Valley (Ustwo)
  • Shovel Knight (Giochi dello Yacht Club)
  • Transistor (Giochi Supergiganti)
  • La scomparsa di Ethan Carter (Gli astronauti)

Miglior gioco per cellulare / laptop

  • Bravery Default (Silicon Studio / Square-Enix / Nintendo)
  • Hearthstone (Blizzard)
  • Monument Valley (Ustwo)
  • Super Smash Bros. 3DS (Sora Ltd / Bandai-Namco Games / Nintendo)
  • Tre! (Io servo)

Miglior narrativa

  • South Park: The Stick of Truth (Obsidian / Ubisoft)
  • The Walking Dead, seconda stagione (Telltale Games)
  • Il lupo in mezzo a noi (Giochi di racconti)
  • Valiant Hearts: The Great War (Ubisoft Montpellier / Ubisoft)
  • Wolfenstein: The New Order (MachineGames / Bethesda)

Miglior punteggio / punteggio

  • Alien: Isolation (Joe Henson e Alexis Smith / The Creative Assembly)
  • Child of Light (Coeur de pirate / Ubisoft Montreal)
  • Destino (Marty O'Donnell / Bungie)
  • Sunset Overdrive (Boris Salchow / Insomniac Games)
  • Transistor (Darren Korb / Supergiant Games)

La prestazione migliore

  • Adam Harrington nel ruolo di Bigby Wolf, The Wolf Among Us (Telltale Games)
  • Kevin Spacey nel ruolo di Jonathan Irons, Call of Duty: Advanced Warfare (Sledgehammer Games / Activision)
  • Melissa Hutchison nel ruolo di Clementine, The Walking Dead: Season Two (Telltale Games)
  • Trey Parker nel ruolo di Various Voices, South Park: The Stick of Truth (Ubisoft)
  • Troy Baker nel ruolo di Talion, Middle-earth: Shadow of Mordor (WBIE)

Giochi per il cambiamento

  • Never Alone (Upper One Games / E-Line Media)
  • The Last of Us: Left Behind (Naughty Dog / SCEA)
  • Montagna (David O'Reilly / Double Fine Presents)
  • This War of Mine (studi a 11 bit)
  • Valiant Hearts: The Great War (Ubisoft Montpellier / Ubisoft)

Miglior tiratore

  • Call of Duty: Advanced Warfare (Sledgehammer / Activision)
  • Destiny (Bungie / Activision)
  • Far Cry 4 (Ubisoft Montreal / Ubisoft)
  • Titanfall (Respawn / EA)
  • Wolfenstein: The New Order (MachineGames / Bethesda)

Miglior gioco d'azione / avventura

  • Alien: Isolation (Creative Assembly / Sega)
  • Assassin's Creed Unity (Ubisoft Montreal / Ubisoft)
  • Bayonetta 2 (Platinum Games / Nintendo)
  • La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor (Monolith / WBIE)
  • Sunset Overdrive (Insomniac / Microsoft Studios)

Miglior gioco di ruolo

  • Bravery Default (Silicon Studio / Square-Enix / Nintendo)
  • Dark Souls II (da Software / Bandai-Namco Games)
  • Divinità (Larian Studios)
  • Dragon Age: Inquisition (Bioware / EA)
  • South Park: The Stick of Truth (Obsidian / Ubisoft)

Miglior gioco di combattimento

  • Killer Instinct: Season Two (Iron Galaxy Studios / Microsoft Studios)
  • Persona 4 Arena Ultimax (Arc System Works / Atlus)
  • Super Smash Bros. 3DS (Sora Ltd / Bandai-Namco Games / Nintendo)
  • Super Smash Bros. Wii-U (Sora Ltd / Bandai-Namco Games / Nintendo)
  • Ultimate Street Fighter IV (Capcom)

Miglior gioco per famiglie

  • Disney Infinity 2.0 (Avalanche Software / Disney Interactive Studios)
  • Fantasia: Music Evolved (Harmonix / Disney Interactive Studios)
  • Mario Kart 8 (Nintendo EAD / Nintendo)
  • Skylanders: Trap Team (Toys for Bob / Activision)
  • Tomodachi Life (Nintendo SPD / Nintendo)

Miglior gioco di corse / sport

  • FIFA 15 (EA Canada / EA Sports)
  • Forza Horizon 2 (Playground Games / Turn 10 Studios / Microsoft Studios)
  • Mario Kart 8 (Nintendo EAD / Nintendo)
  • NBA 2K15 (Visual Concepts / 2K Sports)
  • Trials Fusion (RedLynx / Ubisoft)

Migliore esperienza online

  • Call of Duty: Advanced Warfare (Sledgehammer Games / Activision)
  • Dark Souls II (da Software / Bandai-Namco Games)
  • Destiny (Bungie / Activision)
  • Hearthstone (Blizzard)
  • Titanfall (Respawn / EA)

Miglior rimasterizzazione

  • Grand Theft Auto V (Rockstar Games)
  • Halo: The Master Chief Collection (343 / Microsoft Studios)
  • Pokemon Omega Ruby e Alpha Sapphire (Game Freak / The Pokemon Company / Nintendo)
  • The Last of Us (Naughty Dog / SCEA)
  • Tomb Raider: Definitive Edition (Crystal Dynamics / Square-Enix)

 

 

Il gioco più atteso

  • Batman: Arkham Knight (Rocksteady / WBIE)
  • Bloodborne (da software / SCEA)
  • Evolve (Turtle Rock / 2K Games)
  • The Witcher 3: Wild Hunt (CD Projekt RED / WBIE)
  • Uncharted 4: A Thief's End (Naughty Dog / SCEA)

Giocatore dell'anno per l'e-sport

  • Martin 'Rekkles' Larsson (League of Legends)
  • Xu "Fy" Linsen (DOTA2)
  • James "Firebat" Kostesich (Hearthstone)
  • Christopher «GeT_RiGhT» Alesund (Counter-Strike: GO)
  • Matt "NaDeSHoT" Haag (Call of Duty)

Squadra dell'anno di e-sport

  • Samsung White (League of Legends)
  • Geni del male (DOTA2)
  • Edward Gaming (Lega delle leggende)
  • Newbee (DOTA2)
  • Ninja in pigiama (Counter-Strike: GO)

Tendenza del giocatore

  • Evan "Vanoss" Fong
  • Jeff Gerstmann
  • PewDiePie
  • StampyLongHead
  • TotalBiscuit

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.