Sonos Roam, piccolo ma feroce [RECENSIONE]

Sono sempre più numerose le alternative sonore che si presentano, soprattutto quando si parla di mobilità, e non fa mai male scendere in piscina o fare una grigliata con il nostro smart speaker e approfittarne per allietare il nostro pomeriggio tanto quanto possibile. Sonos ha notato il successo di Move e ha voluto renderlo più piccolo e più attraente.

Scopri con noi tutte le sue caratteristiche e perché Sonos ora rivendica il trono degli altoparlanti portatili.

Come in tante altre occasioni, abbiamo deciso di accompagnare questa recensione con un video sul nostro canale YouTube in cui potrai vedere l'unboxing completo, passaggi di configurazione e alcune altre funzioni interessanti come i test audio. Ti consigliamo di passare attraverso il nostro canale e cogliere l'opportunità di entrare a far parte della community di Actualidad Gadget, solo allora potremo continuare a offrirti i migliori contenuti e aiutarti nelle tue decisioni. Ricorda che la casella dei commenti può contenere tutte le tue domande, sentiti libero di usarla. Ti è piaciuto? Puoi acquistare Sonos Roam su QUESTO LINK.

Materiali e design: Made in Sonos

L'azienda nordamericana è in grado di costruire dispositivi con una propria identità e lo fa da molti anni. In questo caso, il Sonos Roam ci ricorda inevitabilmente un altro prodotto di marca, il Sonos Arc. che abbiamo recentemente analizzato. Ed è che, ad essere onesti, è come una piccola copia di questo design così attraente e che tanti complimenti sono serviti all'azienda. Ha una dimensione abbastanza compatta e materiali propri del marchio, con un corpo unico che elimina completamente il nylon per fornire una maggiore resistenza. Abbiamo optato ancora per due colori, bianco e nero con finiture opache.

  • Dimensioni: 168 × 62 × 60 mm
  • peso: 460 grammi

Ovviamente non è un dispositivo leggero, ma è che nessun altoparlante che si rispetti avrà un peso leggero, in questo di prodotti audio l'estrema leggerezza di solito significa scarsa qualità audio. Questo non accade con Sonos Roam, che include anche la certificazione IP67, è impermeabile, Resistente alla polvere e può essere immerso in acqua fino a una profondità di un metro per un massimo di 30 minuti a seconda della marca. Non abbiamo verificato questi termini per ovvi motivi, ma almeno il Sonos Move ce lo ha certificato.

caratteristiche tecniche

Come in altre occasioni, Sonos lancia un prodotto che è stato progettato per essere utilizzato da Wi-Fi, quindi include una scheda di rete compatibile con qualsiasi router 802.11 b / g / n / ac 2,4 o 5 GHz con la possibilità di giocare in modalità wireless. Questo è interessante per essere compatibile con le reti a 5 GHz, sappiamo che non molti altoparlanti sono compatibili, in questo Sonos Roam non manca. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che Sonos è un piccolo computer a forma di altoparlante, che nasconde nel suo cuore un CPU quad-core da 1,4 GHz con architettura A-53 che usa una memoria SDRAM da 1 GB e NV da 4 GB.

  • Compatibilità con Google Home
  • Compatibilità con Amazon Alexa
  • Compatibilità con Apple HomeKit

Tutto questo rende il Sonos vagano un dispositivo indipendente che ha a sua volta Bluetooth 5.0 per quei momenti che ci portano lontano da casa e per ciò che questo Sonos Roam è progettato in modo eccellente. Oltre a questo, avremo anche Apple AirPlay 2 che lo rende pienamente compatibile con i dispositivi dell'azienda di Cupertino e con Apple HomeKit quando si tratta di creare eventi multiroom nel modo più semplice. Tutto questo ci permette di divertirci Spotify Connect, Apple Music, Deezer e molto altro ancora.

TruePlay automatico e scambio Sonos

Il valore aggiunto del Sonos Roam non è solo il suddetto, anche se può sembrare contraddittorio perché è il Sonos più economico sul mercato, troviamo due funzionalità software e hardware che per il momento Sonos non ha incluso nel resto dei suoi altoparlanti intelligenti . Iniziamo con Sonos Swap: Quando è connesso al Wi-Fi e il pulsante di riproduzione / pausa su Roam è stato tenuto premuto, l'altoparlante segnalerà agli altri altoparlanti Sonos sulla rete di emettere suoni a frequenza ultrasonica. La musica verrà trasferita da Sonos Roam all'altoparlante più vicino in pochi secondi.

Stiamo ora parlando di TruePlay automaticoMolti di voi sanno che TruePlay è il sistema di analisi dell'ambiente del dispositivo Sonos che ci consente di ottenere il miglior suono in ogni momento. Ora possiamo attivare una funzione automatica che ci garantisce che Sonos TruePlay è costantemente al lavoro per offrirci il miglior audio anche quando siamo connessi tramite Bluetooth, qualcosa di esclusivo al momento del Sonos Roam.

Autonomia e qualità audio

Andiamo ora alla batteria, senza specifiche in mAh abbiamo una porta USB-C da 15W (adattatore non incluso) e supporto per la ricarica wireless Qi, il cui caricatore dobbiamo acquistare separatamente per 49 euro. Sonos ci promette 10 ore di riproduzione, che nei nostri test sono state raggiunte approssimativamente fintanto che abbiamo scollegato l'assistente vocale e il volume supera il 70%. Per caricarlo ci vorrà poco più di un'ora tramite la porta USB-C, non siamo stati in grado di testare il caricatore Qi.

  • Doppio amplificatore digitale di classe H.
  • tweeter
  • Altoparlante midrange

Per quanto riguarda la qualità del suono, Se lo confrontiamo con il resto dei prodotti della sua gamma, come il Boom 3 di Ultimate Ears o un altoparlante JBL, troviamo un prodotto nettamente superiore. sì ok abbiamo un rumore superiore all'85%, Sembra inevitabile a causa delle dimensioni del prodotto, così come la sua qualità è molto alta, i fondi sono particolarmente evidenziati. Sono rimasto sorpreso dall'enorme potenza del dispositivo, dalla portata del suo microfono integrato. Tutto ciò lo rende il diffusore portatile compatto più potente e di altissima qualità sul mercato per 179 €., e sorprendentemente non sostiene un prezzo eccessivo rispetto alla concorrenza.

vagare
  • Valutazione dell'editore
  • 5 stelle
179
  • 100%

  • vagare
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 3 aprile 2021
  • disegno
    Editore: 95%
  • Qualità audio
    Editore: 95%
  • connettività
    Editore: 100%
  • Lineamenti
    Editore: 100%
  • Autonomia
    Editore: 80%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 95%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 95%

Vantaggi

  • Materiali e design di alta qualità
  • Connettività inaudita in un altoparlante compatto
  • Qualità e potenza del suono Sonos
  • Spotify Connect e gli altri vantaggi di Sonos S2
  • Compatibilità con Alexa, Google Home e AirPlay 2

Svantaggi

  • Il peso è schiacciante
  • Non include l'adattatore di alimentazione
  • Non include il caricatore Qi
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.