La batteria del Galaxy S8 sarà la stessa di quella del Note 7

Samsung Galaxy S8

I componenti che troviamo all'interno della batteria sono altamente volatili se per qualsiasi motivo vengono mescolati, poiché genera una vampata di fuoco o in altre occasioni possono letteralmente esplodere. Quando sono iniziati i primi problemi con il Note 7, molti erano gli esperti che sostenevano che il problema fosse nelle batterie, era logicamente il primo motivo che poteva far prendere fuoco o addirittura esplodere i dispositivi. Ma dopo il lancio del secondo lotto, con batterie prodotte da un'altra azienda, si è riscontrato che il problema non risiedeva nelle batterie, ma la divisione Samsung SDI, incaricata di produrre le batterie per i suoi dispositivi, aveva già caricato il gufo .

Te l'ho detto pochi giorni fa Samsung conosce già il vero motivo per cui il Note 7 tSi è dovuto ritirare dal mercato un rapporto che uscirà a fine mese e che a quanto pare non aveva nulla a che fare con le batterie, almeno questo sembra indicare le nuove indiscrezioni che arrivano dalla Corea, dove si afferma che la compagnia La prossima ammiraglia Samsung utilizzerà le stesse batterie che utilizzavano una volta il Samsung Galaxy Note 7.

Anche se sembra così Il ritiro della Nota 7 dal mercato avrà scarso effetto sui conti della società, Samsung non può riprodurlo di nuovo, e avrà i suoi motivi per fidarsi nuovamente di Samsung SDI, la divisione dell'azienda che si occupa della produzione di batterie, poiché se finalmente si verificasse un problema simile a quello del phablet Samsung Se quello potrebbe essere il fine del più grande venditore e produttore di dispositivi mobili al mondo, davanti ad Apple e Huawei.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.