Secondo Google, la realtà virtuale ora attraversa 180 gradi

V3

I ragazzi di Google in molte occasioni sono stati pionieri nel loro campo in molti modi. Ma hanno anche rovinato molti altri. Ora che la realtà virtuale è diventata realtà, sembra proprio così Google ha capito che un angolo di visione di 360 gradi sono troppi, poiché nella maggior parte dei casi l'azione si svolge solo in una parte della scena.

Registra tutto ciò che accade intorno a volte in modo assurdo da allora non ci offre ulteriori informazioni sulla scena. I ragazzi di Mountain View hanno annunciato VR180 un nuovo formato per la registrazione di video che ci offre solo 180 gradi di visione.

Per lanciare questo tipo di formato, Google ha avuto bisogno del supporto di vari produttori per lanciare dispositivi compatibili con questo formato, ed essendo il gigante che è, non è costato molto lavoro e ha già LG e Lenovo come principali produttori che si sono già messi all'opera per lanciare dispositivi compatibili con questo formato entro la fine dell'anno.

Tenendo conto che questo tipo di registrazione nessuna post-elaborazione richiesta per unire i video registrati Inoltre, la tecnologia per effettuare questo tipo di registrazione dipende praticamente da un unico obiettivo, i prezzi di questo tipo di dispositivo saranno molto più economici, il che permetterà anche a questo formato di espandersi rapidamente tra gli utenti.

Questo nuovo formato video sarà compatibile con i principali occhiali per realtà virtuale e le applicazioni mobili, che ci consentiranno goditi la sensazione immersiva che ci offre senza dover girare la testa come se fossimo la ragazza dell'esorcista, cosa che molti utenti apprezzeranno, soprattutto quelli che amano questo tipo di contenuti seduti su un divano.

Questo formato di registrazione diventerà il solito per la realtà immersiva? Il tempo lo dirà ma se Google ha pensato che sia probabile, sarà perché ha svolto diversi studi che supportano questa posizione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   VRcaos suddetto

    Considero di sapere se farà la realtà virtuale ... deve essere immersivo e completo ... non la metà. Un video di un concerto sarebbe molto meglio a 360p come l'esempio più chiaro.