Come prolungare la durata della batteria del tuo smartphone

Carica batterie

In tempi di incredibile progresso nel settore degli smartphone impensabile negli ultimi tempi, la batteria è ancora un ostacolo. È un dato di fatto che novità dopo novità e miglioramento dopo miglioramento, le batterie continuano ad essere escluse. Il consumo generato dagli smartphone è così elevato che di regola, pochi sono in grado di durare due giorni interi attivi.

Ma non solo la durata della batteria nel nostro uso quotidiano è un "problema". Entro la piccola o pochissima durata che abbiamo attualmente. La durata di queste batterie nel tempo è un problema serio nel momento in cui uno smartphone dura più o meno. A seconda della capacità e del produttore, nonostante piccoli progressi in efficienza energetica nelle app le batterie più comunemente usate hanno una durata di servizio compresa tra 300 e 500 cicli di carica completa.

Suggerimenti in modo che la batteria non si deteriora

Se calcoliamo sopra, con un massimo di 500 cicli completi e ricaricando completamente il telefono ogni giorno, questo non raggiunge i 2 anni di età al 100% di salute. Pertanto, la cosa normale è quella dopo questi due anni, o anche prima, iniziamo a notare qualche diminuzione nella primitiva durata della nostra batteria. A priori, considerando i materiali di costruzione dei telefoni, e quanto durevoli possano essere, che la batteria non duri più di due anni sembra davvero poco.

Cambiare questa circostanza non è nelle mani dei consumatori. Ma si Possiamo darti qualche consiglio pratico affinché il buono stato delle nostre batterie si prolunghi il più possibile nel tempo. È questione di abituarsi fare nuove abitudini di ricarica a vantaggio della salute della batteria. Ed è anche tempo che scartiamo falsi miti che anni fa erano obsoleti e privi di significato.

caricamento di telefoni cellulari

È brutto se carico lo smartphone prima che la batteria sia completamente scarica? Assolutamente no. E non solo non è una cattiva abitudine. Può essere In questo modo, aiutiamo ad allungare la vita utile della nostra batteria in tempo. Le batterie dei nostri telefoni cellulari non hanno memoria di caricamento. Pertanto ciò non ridurrà la sua capacità o diminuirà la sua durata.

È brutto lasciare il telefono in carica tutta la notte? Non. Batterie attuali agli ioni di litio hanno la capacità di scollegare l'alimentazione in ingresso quando viene rilevato che la batteria è completamente carica. E si ricaricano automaticamente se viene rilevato un calo del livello di carica. Pertanto, indipendentemente da quante ore è collegato al caricabatterie, la batteria non verrà danneggiata.

Il livello di carica ideale: tra il 20% e l'80%

Mobile con una buona batteria

Questa teoria si basa su cicli di ricarica completi. Se non cariciamo il telefono al 1% del livello di carica, non verrà rilevato un ciclo di carica completo. In questo modo avremo qualche percentuale in più fino al completamento di un nuovo ciclo di carica. Dovrei se il livello della batteria supera l'80% le celle dove si trovano gli ioni di litio vengono forzate, qualcosa che suppone degrado e diminuzione dell'autonomia.

Analogamente, quando il livello di carica scende al di sotto del 20%, viene forzato il cosiddetto limite di stress della batteria. Un'abitudine che si traduce anche in un accorciamento della durata della batteria. Quindi lo è recomendable, soprattutto quando la batteria ha già un tempo considerevole, mettere il telefono in carica quando il livello si avvicina al 20%.

Il problema si presenta molte volte quando si tratta scollegare il telefono dalla carica prima di superare l'80% di carica. Soprattutto se abbiamo l'abitudine di caricarlo durante la notte. L'ideale è che siamo in attesa di disconnetterlo poco prima. Ma se ricarichiamo lo smartphone di notte, e lo scolleghiamo prima di andare a dormire senza superare l'80%, è possibile che la sua autonomia non duri l'intera giornata. Per evitare di dover essere così in sospeso, ci sono applicazioni che facilitano questo compito.

A questo punto Gli utenti di iPhone hanno un grande vantaggio che proviene dal software. In modo che la nostra batteria non soffra, dobbiamo attivare, all'interno del menu della batteria, lo stato della batteria, l'opzione «Carica ottimizzata». Se abbiamo l'abitudine di caricare la notte, iPhone impara dalle nostre abitudini di ricarica giornali. Caricherà la batteria solo fino all'80% e completerà il resto della carica appena prima di utilizzarla.

iPhone in carica

Il caricabatterie che usiamo quotidianamente è importante?

A priori il caricatore che utilizziamo non deve influenzare la manutenzione e la conservazione delle batterie. Ma ci sono alcune cose importanti da tenere a mente. L'ideale, e ciò che i produttori raccomandano è che usiamo sempre il caricatore originale che abbiamo trovato nella confezione quando abbiamo acquistato il telefono. Un caricabatterie progettato esclusivamente per il nostro telefono e la sua batteria.

Anche se, come sappiamo, non cariciamo sempre il telefono nello stesso posto o con lo stesso caricabatterie. Utilizziamo spesso caricabatterie di altri vecchi dispositivi. O anche caricatori acquistati a prezzi più convenienti rispetto agli stessi caricatori originali. Un fatto che non deve essere controproducente, ma quello a lungo andare potrebbe influenzare la salute delle nostre batterie.

Nel caso in cui non utilizzeremo il caricatore originale, è conveniente conoscere i Volt (V) e gli amplificatori (A) consigliati dal produttore. Anche se occasionalmente utilizziamo un caricabatterie che non soddisfa standard specifici, ciò non comporta direttamente danni diretti alla batteria. Ma si possiamo notare come il tempo di ricarica richieda molto più tempo del normale.

caricatore del telefono

Nel caso il nostro telefono è dotato di ricarica wireless, Questo è qualcosa che ci preoccuperà di meno. Sebbene se abbiamo, ad esempio, il caricabatterie wireless a casa, è normale che al lavoro ne usiamo uno di scorta. Qualcosa di comune se vogliamo che i nostri smartphone stiano al passo con noi in ogni momento.

Finora, fintanto che l'autonomia non è aumentata attualmente offerto dai telefoni cellulari. E mentre i produttori non migliorano la durata della batteria di smartphone, non abbiamo altra scelta che seguire alcune linee guida di carico e buon uso in modo che durino il più a lungo possibile.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.