WhatsApp limiterà il numero di volte in cui i messaggi possono essere inoltrati

è ora di cancellare WhatsApp

Sicuramente abbiamo tutti ricevuto il messaggio occasionale inoltrato tramite WhatsApp su notizie, offerte fuorvianti o truffe. Prima o poi lo spam doveva raggiungere la piattaforma di messaggistica leader a livello mondiale, quindi non dovremmo sorprenderci di essere arrivati ​​a questa situazione.

Ma a volte le cose sfuggono di mano, come è successo in India, uno dei paesi in cui WhatsApp sembra essere entrato a far parte della religione del Paese. Qualche settimana fa, diverse false voci sul rapimento di minori sono diventate virali sulla piattaforma. In alcuni di loro persone innocenti sono state accusate, persone che sono state picchiate a morte da gruppi di persone.

WhatsApp

Per cercare di evitare casi simili e, incidentalmente, mostra un po 'più di preoccupazione per il file aumentare lo spam di cui soffrono gli utenti, la piattaforma di messaggistica ha annunciato una serie di modifiche all'applicazione, modifiche che saranno presto disponibili, senza annunciare una data specifica.

Queste modifiche influiscono sul numero di volte in cui possiamo inoltrare messaggi che riceviamo tramite la piattaforma. Ad oggi, possiamo inoltrare messaggi a 250 persone nella nostra lista di contatti, un numero che sarà ridotto a 20 persone.

In India, la riduzione è ancora maggiore, come messaggi Possono essere inoltrate solo 5 persone. Una volta raggiunto quel numero, l'opzione che ti permette di inoltrare quel particolare messaggio non sarà più disponibile.

Sia Facebook che WhatsApp sono sempre stati al centro di controversie a causa del diffondere false comunicazioni attraverso la sua piattaforma di messaggistica. Mark Zuckerberg ha sempre espresso il suo disagio al riguardo ma fino ad ora sembra che non avesse il minimo interesse a cercare di trovare una soluzione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.