Uno sguardo alle armi di Destiny

Destino

La squadra Bungie ci offre informazioni sulle armi che i giocatori avranno Destino, a partire dal suo lancio il prossimo anno. Tom DoyleIl responsabile del design di Bungie ha svolto un ruolo enorme nella progettazione di queste armi e ci racconta alcuni dettagli sull'ispirazione dietro le sue creazioni.

Le armi che vogliamo presentarvi oggi sono chiamate Orario di chiusura, Gjallarhorn, Red Death, Duke MK.44 y Il signore del tuono. Diamo uno sguardo più da vicino dopo il salto.

Orario di chiusura

orario di chiusura

"Portare quest'arma è come portare una medaglia d'onore". Tom Doyle, Capo designer.

Concetto: Adrian Majkrzak

Modello 3D: David Stammel

Ci sono armi che ti parlano direttamente. Guardarli è ascoltare l'eco delle loro storie nel tempo. Basta afferrarne l'elsa per vedere te stesso mentre insegui la tua preda tra le rovine di un luogo che l'umanità chiamava "casa". Closing Time è stato progettato per essere un'arma ricca di queste storie. Non è stato raccolto da un arsenale alla fine di una catena di montaggio, ma qualcuno l'ha amato prima di perdersi nella polvere della nostra civiltà devastata.

"Apparteneva a un gruppo di sopravvissuti che operavano nella nuova frontiera”Ci dice Tom Doyle. Come tutte le armi esotiche in Destiny, il guardiano che lo porta in missione non sarà il suo proprietario originale. Questi strumenti di caccia sono in circolazione, aspettano di essere scoperti e rimessi in servizio.

I dettagli del design di questa canna lunga si riferiscono a nuove avventure, come quelle che vivrai quando la erediterai. I nuovi modi di creare armi per gli eroi di Destiny ci hanno permesso di utilizzare nuovi elementi con cui possiamo illustrare questo mondo. Secondo Doyle, tutte le risorse della tavolozza più avanzata sono state utilizzate per produrre il Closing Time.

"Dave Stammel voleva che comprendessimo il nostro nuovo sistema grafico con quest'arma", riflettere. “Questa risorsa ci offre tutti i materiali possibili come: metallo, legno, plastica e rete mimetica. Mostra le capacità di rendering e la diversità del nostro nuovo motore. "

Queste sono le sfumature che cattureranno la tua immaginazione di missione in missione. La cosa più importante sono quei momenti in cui la pistola è sulla tua spalla. Quando i Cabal sono nel mirino del Closing Time e stai per ucciderli, l'unica storia che ti preoccuperà è la tua.

 

 Gjallarhorn

Gjallarhorn

"Questa è la cintura a forma di arma di Hulk Hogan", Tom Doyle, Capo designer.

Concetto: Adrian Majkrzak

Modello 3D: Mark Van Haitsma

Gli eroi salgono e scendono prima di diventare leggende. Allo stesso modo, le armi che sopravvivono alla prova del tempo possono guadagnare un'ottima reputazione se usate da nuovi guerrieri. Se si sente Tom Doyle parlare del Gjallarhorn, questo lanciarazzi sembra più un trofeo che un fattorino di artiglieria esplosiva. “Questa è l'arma d'oro di un Campione della Città; è, a dir poco, un'arma guardiana altamente decorata "descrive Doyle. "Spaventosa e rispettata, senza alcuna intenzione di essere furtiva, annuncia la sua presenza con un ululato."

Quello che era iniziato come uno scherzo si è trasformato in una dichiarazione sul nostro gioco. "Il modello Gjallarhorn di partenza nero sembrava molto buono, ma mancava un dettaglio che lo facesse brillare nella visuale in prima persona ". Dopo diversi incontri e l'emergere di un design perso nel caos del processo creativo di Bungie, i nostri designer hanno intravisto un modo per introdurre lo spirito di una bestia in questo corno di distruzione. "Mark ha iniziato ad aggiungere un lupo ogni volta che lavorava sul modello ad alta risoluzione ".

Il risultato finale è tanto colorato quanto micidiale. "Questo lanciarazzi ha il maggior numero di LPA di tutte le armi create da Bungie. " Assicura Doyle con un sorriso. "LPA, ovviamente, è la statistica "Wolves By Weapon". Penso che questo concetto dica molto sul mondo che stiamo costruendo, soprattutto sugli elementi mitici della storia ”. Gjallarhorn andrà in letargo nel misterioso mondo che farà da cornice alla tua prossima avventura. L'arma attende in silenzio, sepolta tra le macerie, un Guardiano abbastanza coraggioso da dominarla.

 

morte rossa

morte rossa

"Questa è la nostra pistola" Heavy Metal ", Tom Doyle, Capo designer

Concetto: Frank Capezzuto e Tom Doyle

Modello 3D: Matt Lichy

Red Death non è un fucile che chiunque può usare. Questo pezzo di ferro assetato di sangue non verrà dato a nessuno, dovranno trovarlo. Le armi leggendarie di ieri sono esotiche, maneggiate dai nostri antenati e sparse per il sistema. Portarla in una missione della massima importanza segna l'inizio di una storia per questo strumento di distruzione e l'inizio di un'altra. Come il resto degli elementi del nostro gioco, quest'arma del passato racconta una storia sul mondo che l'ha creata.

Per quanto riguarda il modo in cui i giocatori possono scoprire le diverse armi di Destiny, Tom rivela alcuni dettagli su come costruire il nostro arsenale nel gioco. "Qualcosa che era molto importante all'inizio era vedere se qualche altro giocatore nel gioco portava una di quelle armi. Questo ha immediatamente rivelato sia da quanto tempo giocava sia il tipo di attività a cui partecipava ".

A volte il processo di immaginazione di un'arma esotica inizia con qualcosa di semplice come un nome. "Solo il nome, è già esotico"ricorda Tom Doyle. "Il nome Red Death ci ha permesso di immaginare sia le immagini che la finzione e ci ha portato a prendere tutte le decisioni creative".

Come gli eroi che l'hanno inclusa nel loro inventario per missioni specifiche, Red Death ha una reputazione che lo precede. "È uno strumento selvaggio e bandito. Guardiamo oltre la periferia della città. Questa nuova frontiera è dura e, a volte, persino crudele"Spiega Tom. "Quest'arma una volta apparteneva a un guardiano caduto. Il suo nuovo proprietario lo ha dipinto di nuovo, lo ha modernizzato e ne ha persino violato l'ottica con una nuova grafica ".

Nel momento in cui le tue mani attiveranno il colpo mortale con questo famigerato pezzo di acciaio, sarai sulla strada giusta per diventare una leggenda. Nel mondo di Destiny, le leggende possono raggiungere qualsiasi forma e dimensione. Solo a volte, alcuni di loro diventano delle vere rock star.

 

 Duca MK.44

duca mk 44

"È un capolavoro moderno", Tom Doyle, Capo designer

Concetto: Darren Bacon

Modello 3D: Rajeev Nattam

In Destiny ci saranno battaglie che non possono essere vinte con potenti fucili o razzi esplosivi. Vivrai momenti disperati in cui sarai messo alle strette da feroci occupanti abusivi determinati a espellerti da un pezzo di terra della nostra civiltà perduta, che considerano i proprietari. Quando ti trovi faccia a faccia con un proprietario ostile, cosa che farai, vuoi un'arma affidabile.

Dai tavoli da disegno delle fonderie di armi della nostra ultima città sicura, nasce un revolver standard adatto a chiunque si senta abbastanza coraggioso da usarlo. Sottoposto alla vostra approvazione: il Duke MK.44. "Questa versione del popolare modello abbatterà rapidamente i combattenti che sottovalutano il suo innesco veloce.”Afferma il capo del design Tom Doyle.

Duke potrebbe non essere esotico, ma questo non significa che il suo proprietario non ne sarà appassionato. Come qualsiasi altra pistola nell'arsenale delle forze cittadine, può essere gradualmente personalizzata per adattarsi il più possibile alla mano dell'eroe. "È un pezzo solido. Nella maggior parte dei casi, i guardiani più recenti che hanno un'arma piccola sono associati alla loro selezione di armi principali ".dichiara Doyle. Il Duke MK.44 non è un'arma progettata per gli scontri silenziosi. Non appena lo sfoderate, è pronto per partire. Il più veloce sarà quello che vincerà.

 

Il signore del tuono

signore del tuono

"Questa pistola ti farà sentire ad un certo punto che esploderà nelle tue mani ", Tom Doyle, Capo designer

Concetto: Frank Capezzuto, Ryan Demita

Il Signore del Tuono è un'arma così pericolosa che rappresenta la stessa minaccia sia per il Guardiano che lo brandisce che per i nemici che deve affrontare. Questa pistola pesante esotica è un'aberrazione insensata che ha subito una serie di aggiustamenti che pochi saranno in grado di comprendere. Il risultato di quest'arma ambiziosa e manipolata è una bestia che riusciremo a malapena a controllare.

Data la natura irregolare di queste armi in aumento, questo è piuttosto raro. Secondo Tom Doyle, Chief Designer, The Thunderlord è una mossa disperata di una società che si è stancata di così tante armi. "Le munizioni sono una specie di mostro che normalmente non userebbero. L'uso di proiettili di elettricità statica è stato vietato con questa espansione a causa della loro volatilitàDoyle avverte.

Le missioni importanti richiedono che le regole vengano infrante a volte. Fino ad ora, gli sviluppatori di Bungie hanno utilizzato questa minacciosa cintura di proiettili nelle missioni a Los Angeles e Colonia, in Germania. Entrambe le volte, si è sviluppato con successo. "Jully Hayward ha usato quest'arma con effetti di luce undici ore prima dell'E3. Questo è un ottimo esempio di quanto siano vitali gli effetti per le armi esotiche in prima persona"Ricorda Doyle. Allo stesso modo, è un ottimo esempio di come stupire il pubblico.

Un Guardiano ottiene il diritto di aggiungere The Thunderlord al suo inventario quando dimostra di essere degno del suo potere di tiro. Dopo averlo guadagnato, dovrai usarlo saggiamente prima di raggiungere il suo pieno potenziale. Dopotutto, non schieri munizioni esplosive al primo appuntamento. Come molti strumenti nel tuo arsenale, vale la pena una relazione a lungo termine con quest'arma.

Maggiori informazioni - Destino in MVJ

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.