Samsung Galaxy Note 9 contro iPhone X contro Huawei P20 Pro

Da qualche ora è già ufficiale il nuovo flagship dell'azienda coreana Samsung. Il Galaxy Note 9 arriva sul mercato per diventare ancora una volta il riferimento a cui seguire tutti quei produttori che continuano a provare a lanciare sul mercato uno smartphone accompagnato da uno stilo, qualcosa che molti ci hanno provato ma nessun altro oltre a Samsung ci è riuscito.

Una volta che conosciamo le specifiche del Galaxy Note 9, è il momento di confrontarle con i rivali più diretti come i terminali di punta di Apple e Huawei, che insieme a Samsung, sono i tre produttori che vendono più smartphone al mondo. Qui ti mostriamo un file confronto tra Samsung Galaxy Note 9, iPhone X e Huawei P20 Pro.


Galaxy Note 9 iPhone X Huawei P20 Pro
Dimensione 161.9 76.4 x x 8.8 mm 144 71 x x 7.7 mm 155 78 x x 8.2 mm
peso 201 grammi 174 grammi 190 grammi
Schermo QuadHD + Super Amoled da 6.4 pollici 2960 x 1440 pixel (516 dpi) 5.8 pollici OLED 2.436 x 1.125 (458 dpi) 6.1 pollici Amoled 2.240 x 1.080 (408 dpi)
Resistenza all'acqua / alla polvere IP68 IP67 IP67
Processore Exynos 9 serie 9810: 10 nm. 64 bit Coprocessore di movimento A11 Bionic + M11. 64 bit HiSilicon Kirin 970 + NPU a 64 bit
immagazzinamento GB 128 / 512 GB GB 64 / 256 GB 128 GB
Memoria RAM GB 6 / 8 GB 3 GB 6 GB
MicroSD Sì fino a 512 GB NO Si
Videocamera posteriore 12 MP. Dual Pixel AF - OIS - apertura variabile f / 1.5-2.4 - grandangolo + teleobiettivo 12 MP - f / 2.4 12 MP grandangolo f / 1.8 + 12 MP teleobiettivo f / 2.4 - Doppio OIS - zoom ottico 40 MP (RGB) f / 1.8 + 20 MP (B / N) f / 1.6 + 8 MP tele f / 2.4 - Zoom ibrido 5x
Fotocamera frontale 8 MP. AF. Apertura F / 1.7 8 MP f / 2.4 di apertura 24 MP. Apertura F / 2.0
Batteria 4.000 mAh. Ricarica wireless veloce 2.716 mAh. Ricarica wireless veloce 4.000 mAh Ricarica rapida e wireless
Extra Sensore di impronte digitali - Sensore di frequenza cardiaca - Riconoscimento facciale - Riconoscimento dell'iride. Nuova S Pen (bluetooth). Sistema di sicurezza Knox Face ID - 3D Touch Sensore di impronte digitali - Altoparlanti Doly Atmos - Riconoscimento facciale
Prezzi euro 1.008 Versione da 128 GB / euro 1.259 Versione da 512 GB euro 1.159 Versione da 64 GB / euro 1.329 Versione da 256 GB euro 779

Confronto dello schermo

Il Samsung Galaxy Note 9 si distingue per il gigantesco schermo da 6,4 pollici (è cresciuto di 0,1 pollici rispetto al Note 8) inoltre non troviamo nessun notch, chiamato anche notch. Mentre l'iPhone X ci offre lo schermo più piccolo, 5,8 pollici, l'Huawei P20 Pro raggiunge i 6,1 pollici ma, come il modello Apple, ci mostra una piccola tacca nella parte superiore dello schermo, sebbene con una dimensione inferiore a quella che ci offre l'iPhone X.

Se parliamo di risoluzione, il Galaxy Note 9 vince la battaglia, dal momento che la sua Lo schermo Super Amoled con proporzioni 18.5: 9 raggiunge 2.960 x 1.440 con una densità di 516. L'iPhone X, con un formato dello schermo OLED 19,5: 9, raggiunge 2.436 x 1.125 mentre il terminale di punta di Huawei, il P20 Pro con il suo schermo da 6,1 pollici e il formato 18,7: 9, ci offre una risoluzione di 2.240 x 1.080.

Performance

Huawei Kirin 970

Questo confronto è particolarmente sorprendente, poiché i tre produttori hanno scelto di implementare il proprio processore nei terminali che confrontiamo. Samsung ha optato per l'Exynos 9810, Apple per l'A11 Bionic e Huawei per il Kirin 970. Gli unici modelli che davvero possiamo confrontarci, sono il Note 9 e il P20 Pro, poiché entrambi sono gestiti da Android.

Il modello Samsung ci offre prestazioni superiori rispetto al modello dell'azienda asiatica. Nonostante sia vero che nei benchmark il processore iPhone A11 ci offre numeri molto più alti rispetto ai modelli Samsung e Huawei, dobbiamo tenere presente che gestiscono sistemi operativi diversi, quindi i risultati non possono mai diventare un riferimento da considerare.

El Galaxy Note 9 arriva sul mercato in due versioni da 6 e 8 GB di RAM. Il modello con capacità di 128 GB è disponibile con 6 GB di RAM, mentre il modello di archiviazione da 512 GB arriverà sul mercato con 8 GB di memoria.

L'iPhone X, disponibile nelle versioni da 64 e 256 GB, ci offre solo 3 GB di RAM, come Huawei P20 Pro, un modello disponibile solo con una configurazione di 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione.

Fotocamera posteriore

La sezione fotografica è diventata una delle priorità per la maggior parte dei produttori, così come per gli utenti, poiché le fotocamere compatte non sono più un'opzione quando si tratta di catturare i nostri ricordi. Praticamente dai primi modelli, la fotocamera dell'iPhone, in generale, era il riferimento da seguire, ma negli ultimi due anni la qualità che ci ha offerto è stata ampiamente superata dai terminali Samsung, in particolare dalla gamma S e successivamente dalla gamma Note.

Tuttavia, non possiamo mettere da parte Huawei, un produttore che ha anche investito molto tempo e denaro per offrire un sistema fotografico molto simile a quello offerto dai terminali di fascia alta di Samsung. Huawei non solo ha scommesso sulla qualità dei suoi sensori, ma ha anche esagerato la risoluzione delle fotografie che possiamo scattare con il P20 Pro.

Il Galaxy Note 9 ci offre un sistema a doppia fotocamera posteriore da 12 mpx, con a apertura variabile da f / 1,5 af / 2,4 con stabilizzatore ottico. L'iPhone X ci offre anche una doppia fotocamera posteriore da 12 mpx con un'apertura fissa di f / 1.8 ef / 2.4 in ciascuno degli obiettivi. Integra anche un sistema di stabilizzazione ottica e uno zoom ottico a due ingrandimenti.

Huawei P20 Pro è diventato il primo terminale a offrirci un sistema a tripla fotocamera. Da un lato troviamo un sensore in bianco e nero da 20 mpx, un altro RGB da 40 mpx con stabilizzatore ottico e uno da più di 8 mpx che ci offre zoom ottico 3x e stabilizzatore ottico.

Fotocamera frontale

Negli ultimi anni e da allora Instagram smetterà di essere un social network di fotografie di piatti di cibo, la fotocamera frontale ha iniziato ad avere un ruolo maggiore nel terminale. I tre grandi produttori ne tengono conto e non trascurano questa sezione.

Il Note 9 ci offre una fotocamera frontale da 8 mpx con autofocus e un'apertura di f / 1,7, essendo il terminale che risultati migliori sono offerti in condizioni di scarsa illuminazione. Apple ha implementato una fotocamera da 7 mpx con apertura f / 2.2, mentre Huawei ci permette di scattare selfie con una risoluzione fino a 24 mpx con apertura f / 2.0.

L'apertura della fotocamera è qualcosa che dobbiamo sempre tenerne conto quando si seleziona un modello di smartphone o un altroPoiché più basso è il numero, più luce entrerà nell'obiettivo e ci vorrà meno tempo per l'acquisizione, evitando che le immagini siano sfocate (se c'è movimento), troppo sgranate o troppo scure.

Stilo sì, stilo no

Samsung è stata costretta a farlo rimuovere il Galaxy Note 7, a causa dei problemi di batteria che stava generando e che hanno causato uno strano spavento, così che la compagnia coreana ci ha mostrato che l'utente che proviene da Note, è da Note. Una volta che ti sei abituato a interagire con la S Pen di Note, non puoi lasciarlo indietro.

Come ho accennato all'inizio di questo articolo, alcuni produttori hanno provato a lanciare alternative al Samsung Note, come LG e Motorola, ma hanno avuto così poco successo sul mercato che praticamente sono passati inosservati.

Negli ultimi anni abbiamo visto come la dimensione degli schermi sia cresciuta notevolmente, trasformando i terminali in dispositivi con cui ogni volta è più difficile interagire con una mano. La possibilità di poterlo fare con uno stilo, oltre alle funzionalità che ci offre la S Pen, hanno reso questo terminale l'unica opzione sul mercato che ne vale davvero la pena, nonostante il prezzo.

La S Pen del Note 9, non solo ci offre le tipiche funzioni per poter fare annotazioni sullo schermo mentre è spento, ritagliare una sezione dello schermo e condividerlo ... ma anche, grazie alla tecnologia bluetooth che troviamo dentro, ci permette di usarlo come telecomando per controllare la riproduzione di video e foto e la musica.

Colori

Un altro fattore che alcuni utenti tengono in considerazione nell'acquisto di un terminale, oltre alla qualità che la fotocamera può offrirci, si trova nei colori in cui è disponibile il terminale.

Colori di Samsung Galaxy Note 9

  • Mezzanotte nera,
  • Oceano blu. Disponibile solo nella versione con 512 GB di memoria e 8 GB di RAM.
  • Lavanda Viola

Colori di iPhone X.

  • argento
  • Spazio grigio

Colori Huawei P20 Pro

  • Black
  • Blu notte
  • Crepuscolo

Alternative ai tre grandi

La immagine di marca È un elemento che molti di noi prendono in considerazione quando acquistano un prodotto, purché le nostre tasche lo consentano. Samsung, Apple e Huawei sono diventati marchi che molti utenti con poca conoscenza della tecnologia conoscono, quindi sono le tre società che vendono il maggior numero di smartphone al mondo. Ma non sono gli unici.

Nel mercato possiamo trovare alternative altrettanto valide, a prezzi simili o più economici. Alcune alternative attualmente disponibili sul mercato al Note 9, iPhone X e Huawei P20 Pro si trovano nella OnePlus 6, LG G7 ThingQ, Xiaomi Mi 8 e anche Google Pixel 2 XL.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.