Trucchi: come avere un avvio pulito e veloce di Windows

trucchi l'avvio veloce di Windows

Hai problemi di avvio o avvio in Windows? Questo tipo di situazione può capitare a molte persone, il che comporta non solo la lentezza con cui gira il sistema operativo, ma anche alcuni errori che possono comparire senza motivo, e nel momento meno previsto.

Ad esempio, il tipico «schermo blu»È uno dei sintomi più fastidiosi che molti utenti Windows devono affrontare e dovrebbero provare a correggere questo problema accedendo al«modalità di sicurezza«. Se sei venuto a svolgere questo tipo di compiti in un determinato momento, te ne renderai conto il sistema operativo è stato avviato più velocemente del convenzionale. Fondamentalmente questa è l'idea che adotteremo per ora, ovvero che cercheremo di utilizzare questo principio in modo che il nostro sistema operativo inizi con una velocità maggiore di quella convenzionale.

Possiamo avviare Windows in "modalità provvisoria"?

Certo che lo è, purché il nostro sistema operativo presenti qualche tipo di problema o inconveniente; sfortunatamente, arriva questa "modalità di sicurezza" disabilitare importanti funzionalità del sistema operativo, che praticamente impedirebbe l'esecuzione di alcune applicazioni e strumenti con cui lavoriamo quotidianamente. Pertanto, non potremmo arrivare a lavorare correttamente in questa modalità ma, se riusciamo ad adottare il suo principio all'avvio di Windows in modo convenzionale, adottiamo alcuni accorgimenti.

Disabilita i servizi di accesso in Windows

In più occasioni abbiamo menzionato questi tipi di attività e alternative a accelerare l'avvio di Windows, anche se ora indicheremo alcuni trucchi aggiuntivi che puoi usare in modo che l'avvio del sistema operativo sia molto simile a quello che puoi trovare, con la «modalità provvisoria». In primo luogo, devi chiama "msconfig" nel modo convenzionale (basandosi sulla scorciatoia da tastiera Win + R).

disabilitare i servizi in Windows

Una volta che hai la finestra di questo strumento devi andare nella scheda "servizi"; successivamente devi attivare la casella in basso a sinistra su nascondere i servizi che appartengono a Microsoft, perché con questo non elimineresti alcune funzioni importanti nel sistema operativo. Infine, devi solo premere il pulsante che dice "Disattiva tutto" in basso a destra e riavviare il computer.

Disabilita le applicazioni poco utili in Windows

In questa stessa finestra in cui ci troviamo al momento, è possibile utilizzare una funzione aggiuntiva; Ciò si ottiene se si passa alla scheda successiva, ovvero quella che ha il nome "Windows Start".

disabilitare le app di avvio in Windows

Una volta lì, devi iniziare a cercare nell'intero elenco quelle applicazioni che consideri "inutilizzate"; In questo caso non è possibile disattivarli tutti perché qui non c'è nessun box che mantenga in esecuzione quelli di grande importanza come accennato nel suggerimento precedente. Devi solo selezionare uno di quelli applicazioni in ciascuna delle sue scatole in modo che la sua attivazione scompaia e successivamente, fare clic sul pulsante «Applica».

Disabilita le funzionalità di avvio pianificato in Windows

Questa opzione può essere eseguita da coloro che si considerano utenti Windows un po 'più specializzati; Ciò è dovuto al fatto che avremo bisogno di sapere quali sono le funzioni o servizi che Windows esegue su base pianificata, qualcosa che difficilmente potremmo conoscere esattamente, anche se potremmo lasciarci trasportare da qualche intuizione.

disabilitare le funzionalità pianificate in Windows

Come prima, qui dobbiamo chiamare una funzione chiamata «Controllo di Schedtasks«, A cui dovremo scriverlo dopo aver utilizzato la scorciatoia da tastiera« Win + R »; Con questo, apparirà automaticamente la finestra dove sono presenti tutte le funzioni che vengono eseguite da Windows su base programmata. Non ci resta che selezionarne uno qualsiasi con il tasto destro del mouse e disattivarlo tramite l'opzione del menu contestuale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.